Home > Cronaca > Somma Vesuviana, problema sicurezza al Casamale

Somma Vesuviana, problema sicurezza al Casamale

lunedì 27 luglio 2009


Somma Vesuviana. L’enorme successo di pubblico riscontrato giovedì scorso dal concerto di Fabio Fiorillo tra i vicoli dell’Antico Borgo del Casamale ha riportato all’attualità l’endemico problema del degrado e dell’insicurezza urbana in cui versa il quartiere. L’ultimo episodio in ordine di tempo lo hanno segnalato gli stessi residenti proprio a margine della perfomance dell’artista napoletano. Il primo caso di degrado riguarda una cabina dell’Enel messa in sicurezza con del fil di ferro. La cabina in questione si trova all’incrocio di via Castello. Agli inizi di luglio un automobilista alquanto sprovveduto nel fare manovra urtò leggermente la vecchia cabina dell’elettricità la quale cadde rovinosamente al suolo. A quel punto i cittadini avvertirono i Vigili urbani i quali, assieme agli uomini della protezione civile della base Cobra2, effettuarono il primo tempestivo intervento. Intervento che consistette proprio nel legare con del fil di ferro la cabina al muro. Da allora, come ci spiegano alcuni residenti, è rimasta così. “E’ una cosa indegna perché dall’ufficio tecnico ci rimandano all’Enel e viceversa. Ed intanto c’è seriamente il rischio che qualcuno possa farsi del male”. Pochi metri più giù ed in via Giudecca si presenta un altro pericolo per pedoni e residenti. Due grossi cavi elettrici, ricoperti non interamente da un tubo di ferro, che penzolano in modo alquanto sinistro dalle antiche mura della strada. Sono, come ci fanno notare dei cittadini, i cavi della conduttura principale che fornisce l’elettricità in via Giudecca. Questi cavi, vuoi per l’incuria degli amministratori locali che nei vari anni si sono succeduti, vuoi per le “attenzioni” subite dai ragazzini del quartiere che vi si appoggiano e ci giocano, sono diventati una seria fonte di pericolo.“Provvederò affinché si risolvano questi due problemi” ha fatto sapere l’assessore ai lavori pubblici Chiara Di Mauro. “Oggi stesso parlerò con il dirigente dell’ufficio tecnico e lunedì- ha proseguito l’assessore- mi recherò di persona a fare i dovuti controlli perché questa Amministrazione ci tiene davvero tanto a valorizzare l’Antico Borgo del Casamale”.

Messaggi

  • C’è da segnalare una mancanza da parte mia all’interno del pezzo. Come mi hanno fatto notare diversi cittadini presenti alla messa in sicurezza provvisoria della cabina dell’Enel, oltre alla Cobra 2 ed ai Vigili Urbani era presente anche l’altro corpo di Protezione Civile che opera sul territorio rappresentata dal sign. Raffaele D’Avino. Con lui e con i suoi collaboratori volontari ci scusiamo per l’omissione. Cordialmente G.D.M.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.