Home > Cronaca > CAMORRA: PERICOLOSO LATITANTE DEL CLAN CRIMALDI CATTURATO DAI (...)

CAMORRA: PERICOLOSO LATITANTE DEL CLAN CRIMALDI CATTURATO DAI CARABINIERI

martedì 28 luglio 2009, di La redazione


I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, a Casagiove (CE) hanno catturato Capone Vincenzo, 37 anni, di Acerra, elemento di spicco del clan camorristico Crimaldi operante nel comune di Acerra, destinatario di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a maggio dal Tribunale di Napoli per estorsione con l’aggravante del metodo mafioso.

L’uomo, inserito nell’elenco dei 100 latitanti più pericolosi d’Italia, dopo una prolungata attività investigativa e’ stato intercettato e bloccato, dopo un breve inseguimento, dai militari del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna in via Gaetano Salvemini a bordo di una Toyota Yaris condotta dalla moglie 31enne.

Successivi accertamenti hanno permesso di individuare l’abitazione in uso al latitante, lontana poche centinaia di metri dal luogo dell’arresto.

Vincenzo Capone, irreperibile dal mese di marzo del 2009 quando venne colpito da un fermo emesso dalla dda napoletana successivamente tramutato in ordinanza di custodia cautelare in carcere, e’ considerato un esattore e membro del gruppo di fuoco del clan Crimaldi.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.