Home > Cronaca > Somma Vesuviana, inaugurata l’isola ecologica

Somma Vesuviana, inaugurata l’isola ecologica

lunedì 3 agosto 2009


Somma Vesuviana. “L’isola ecologica che abbiamo appena inaugurato è il salto di qualità che questa cittadina fa per fronteggiare l’emergenza dei rifiuti”. A pronunciare queste parole è stato ieri Raffaele Allocca, sindaco sommese, in occasione del taglio del nastro inaugurativo dell’isola ecologica. “Oggi Somma Vesuviana- ha aggiunto un primo cittadino a dir poco raggiante- è uno dei primi Comuni campani ad aver attivato sul proprio territorio questo servizio che premierà i cittadini virtuosi”. Sito,quello di via San Sossio, che ha avuto una gestazione per nulla semplice visti i continui rinvii a causa dei ricorsi e delle proteste effettuate dai residenti del luogo. Ed è su questo argomento che è tornato duramente Allocca. “Il sito è stato aperto grazie ad una ordinanza sindacale contro tutto e tutti”. Lo stesso primo cittadino ha tirato anche un bilancio a poco più di un anno dal suo insediamento: “Stiamo facendo bene al di là di ogni più rosea previsione anche grazie al contributo dei molti cittadini che stanno collaborando con noi”.Al taglio del nastro, avvenuto sotto una caluria asfissiante, hanno partecipato anche l’onorevole Paolo Russo, presidente della commissione Agricoltura della Camera, e il neo assessore provinciale all’ambiente Giuseppe Caliendo. Ed è stato quest’ultimo a spiegare l’importanza di avere un isola ecologica sul territorio. “La raccolta differenziata sta all’isola ecologica come il pane sta al grano”. Ma lo stesso assessore ha anche lanciato un monito. “Dobbiamo fare attenzione affinché non si abbassi la guardia alla scadenza prevista dello stato di emergenza dei rifiuti (la cui data è fissata per il 31 dicembre n.d.r.). Perché” ha concluso l’assessore provinciale “bisogna partire da lì per evitare che si esporti sempre la solita cartolina sulla “monnezza”. Questi territori meritano di più”.A chiudere gli interventi è stato l’onorevole Russo il quale, oltre ad essere concorde sul fatto di non abbassare la guardia in futuro, ha aggiunto che “Bisogna creare una rete strutturata per rendere eccellenti, dal punto di vista della salubrità, i nostri territori. Il tutto ovviamente perpetrando controlli severi”.Da lunedì dunque, dalle 7 alle 12, sarà possibile conferire presso il sito di via S.Sossio ogni genere di rifiuti, dagli olii alla carta. E dal 15 settembre ai cittadini virtuosi sarà consegnato un badge sul quale saranno sommati dei punti con i quali sarà possibile ottenere dei buoni sconto presso i supermarket cittadini.

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.