Home > Cronaca > Concorso valido solo pochi giorni. Franzese Pd "è una presa in (...)

Concorso valido solo pochi giorni. Franzese Pd "è una presa in giro"

mercoledì 5 agosto 2009, di Serena Ruta


Una polemica messa in campo dai cittadini e da buona parte dei rappresentanti dell’opposizione e che non accenna a terminare, al contrario si alimenta sempre di più. Stiamo parlando del bando di concorso emesso dal comune per un incarico a tempo determinato per 18 ore settimanali con il solito sistema dell’Intuitu Personam. Il bando è stato pubblicato dal Com.Ciro Cirillo dirigente la Polizia Locale, sul sito del comune il giorno 31/07/2009 ( venerdì) con decorrenza dal 03/08/2009 e con scadenza 15 giorni ( la settimana di ferragosto).Ecco la lettera che abbiamo ricevuto dal capogruppo del Pd Dora Franzese:

INCARICO DI “ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO” CAT.D1

Lettera aperta ai cittadini

Il 29/07/2009 la giunta ha varato la delibera n.202, immediatamente eseguibile, con la quale è stata avviata la procedura per conferire INTUITU PERSONAE un incarico di “istruttore direttivo Tecnico” Cat.D1, con rapporto di lavoro a tempo determinato e parziale al 50%, di un laureato in Ingegneria o laurea equipollente. Il 31/07/2009 è stato divulgato l’avviso pubblico che fissa al 18 agosto p.v. il termine per la presentazione delle domande e del curriculum.
Come capogruppo del Partito Democratico, ma anche come cittadina e madre, esprimo il mio dissenso nei confronti della Giunta Ambrosio per il ricorso reiterato all’istituto dell’ Intuitu Personae finalizzato all’assegnazione di incarichi.Tale procedura, infatti, concorre a rendere radicato nei nostri giovani il convincimento che il volano per conquistare una occupazione, seppure a orario ridotto ed per un tempo determinato, non è la sana competizione, basata su criteri inconfutabili ed oggettivi , ma il giudizio del singolo,seppure autorevole.

Nel bando si legge,infatti,

……” L’incarico verrà conferito dal Sindaco intuitu personae, scelto
tra tutte le domande che perverranno a seguito del presente avviso”….

Il Partito Democratico di san Giuseppe Vesuviano condanna questo ulteriore ricorso alla procedura dell’Intuitu Personae, in quanto essa è diventata per questa Amministrazione prassi consolidata e non mera eccezione ,come dovrebbe essere, applicabile solo in casi di comprovata necessità in presenza di una economia comunale già in ginocchio che ha indotto i nostri amministratori, non a monitorare le uscite ma ad esigere altro danaro dai cittadini già provati da una crisi economica senza precedenti.
Recentemente,infatti, l’amministrazione Ambrosio ha rinnovato anche per questo anno l’addizionale IRPEF del 7 per mille sui redditi da lavoro dipendente dei nostri concittadini ed ha aumentato la tassa sui rifiuti di altri 2 milioni di euro, con ulteriore aggravo di spese sulle famiglie dei sangiuseppesi.
Come si suol dire, al danno aggiungiamo anche la beffa.

IL CAPOGRUPPO PD
DOLOROSA FRANZESE

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.