Home > Attualità > Sconti e sgravi per chi usa l’isola ecologica

Sconti e sgravi per chi usa l’isola ecologica

lunedì 31 agosto 2009, di Gabriella Bellini


Somma Vesuviana. Essere persone civili ed effettuare una corretta raccolta differenziata a Somma Vesuviana sarà anche economicamente vantaggioso.
A dare la buona notizia è l’amministrazione comunale di centrodestra, che sta, infatti, preparando degli incentivi per i cittadini tenendo conto delle novità che dal 15 settembre riguarderanno il sistema di raccolta.
Si va dagli sgravi sulla tassa per i rifiuti agli sconti in alcuni negozi.
“Per svolgere al meglio il servizio di deposito all’isola ecologica sarà necessario l’utilizzo di un badge”, spiega il sindaco Ferdinando Allocca, “E’ stiamo già predisponendo una gara per acquistarli e poi distribuirli ai cittadini che ne hanno diritto. Su questa carta magnetica, che di volta in volta verrà presentata agli addetti presso la struttura di via S.Sossio saranno accreditati i punti necessari agli sconti. Stiamo proprio mettendo a punto il regolamento che consentirà ai cittadini di avere degli sgravi sulla cartella della Tarsu proporzionalmente alla quantità di rifiuti che consegneranno presso l’isola ecologica. Ma abbiamo pensato anche ad altro, sono previsti dei buono sconto che avranno lo scopo di ‘premiare’ chi è stato virtuoso e di incentivare la spesa presso i supermercati della nostra cittadina”.
Intanto, dalla metà di settembre sarà necessario cambiare le abitudini in termini di differenziata, e sarà obbligatorio, per gettare determinati tipi di rifiuti, utilizzare l’isola ecologica inaugurata dall’esecutivo Allocca il 1 agosto scorso “Finora siamo molto soddisfatti di come i cittadini hanno risposto all’attivazione di questo servizio”, aggiunge il sindaco, “però adesso dovranno fare un altro sforzo”. Se finora, infatti, bastava la raccolta porta a porta e la presenza delle campane per il vetro in strada e i punti raccolta del sabato per la carta, non sarà più così: il Comune cambia registro. Dal 15 settembre, appunto, da come si legge in un manifesto firmato dal sindaco e dall’assessore all’Ambiente Raffaele Angri, non sarà più possibile gettare il vetro nelle campane che saranno rimosse, allo stesso modo non sarà più possibile conferire la carta e il cartone presso i punti di raccolta temporanei di via Milano e di largo Gino Auriemma in entrambi i casi bisognerà recarsi presso la struttura che sorge in via S.Sossio.
Presso l’area comunale di stoccaggio sarà possibile conferire la carta e il vetro, ma anche la plastica, l’alluminio, ed i materiali ingombranti. Nel caso in cui vi fossero delle difficoltà oggettive da parte degli utenti si potrà comunque ricorrere al servizio di ritiro a domicilio telefonando al numero attivato al servizio Ambiente. Nel manifesto l’Ente specifica anche gli orari di apertura dell’isola ecologica, l’unico aspetto che in questo mese di agosto appena trascorso aveva creato qualche disagio ai cittadini che avevano tentato di utilizzare la struttura appena inaugurata. Adesso è stato stabilito che il sito resterà aperto, lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e sabato, con chiusura il venerdì, dalle ore 7 alle ore 12 e nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle ore 16 alle 18. Un orario che va anche incontro ad alcuni negozianti che avevano lamentato l’impossibilità di portare i cartoni dalle 10 alle 12 come era stato stabilito inizialmente.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.