Home > Cronaca > Somma Vesuviana, gli uffici comunali chiusi al pubblico fino a (...)

Somma Vesuviana, gli uffici comunali chiusi al pubblico fino a martedì

sabato 26 settembre 2009


Somma Vesuviana. Gli uffici del Comune di Somma Vesuviana resteranno chiusi al pubblico fino a martedì prossimo. Il provvedimento, che riguarda i locali di Palazzo Torino ad esclusione dell’ufficio del protocollo, è entrato in vigore mercoledì scorso. A firmarlo è stato il direttore generale del Comune sommese Giuseppe Terracciano. Difatti, come si legge nella disposizione, “è fatto divieto assolto al pubblico di accedere agli uffici dei piani superiori della sede comunale di Palazzo Torino fino alle ore 24 di martedì 29 settembre”. Inoltre, “eccezionali deroghe di ricevimento del pubblico dai parte degli operatori dovranno essere preventivamente autorizzate dallo scrivente”. Naturalmente in tal caso cittadini sarebbero ospitati “al piano terra della Casa Comunale”. Il provvedimento, più unico che raro nella cittadina sommese, non ha mancato di suscitare perplessità. In molti infatti si sono chiesti del perché di questa chiusura. Così fin dal primo giorno dell’entrata in vigore del provvedimento c’è stata la classica girandola delle voci di corridoio. Secondo alcuni infatti il problema che ha portato ad isolare i due piani del Palazzo Torino risiederebbe nell’ufficio tecnico dal quale mancherebbero alcuni incartamenti inerenti a vecchi accertamenti in materia di abusivismo edilizio.Questa ipotesi è stata però prontamente smentita dal Comune sommese. “Stiamo mettendo un pò d’ordine in Comune. Purtroppo è abitudine di molti eludere i dispositivi che regolamentano l’accesso agli uffici comunali” ha spiegato il direttore generale Giuseppe Terracciano “e capita che, sempre le stesse persone, si presentino in municipio, ostacolando di fatto il lavoro degli impiegati. Occorreva riorganizzarsi, ed è per questo che ho disposto la chiusura, che poi in effetti è di soli due giorni. Occorre” ha proseguito Terracciano “rispetto per il pubblico e per i cittadini, ma era necessaria una boccata d’ossigeno per gli uffici che così hanno la possibilità di dedicarsi completamente alle tante pratiche da espletare.Ci aspettano adempimenti importanti, il Bilancio di previsione, e il Piano triennale delle opere pubbliche quindi bisognava dare una sferzata".
Lo stesso Terracciano ha indicato le novità riguardanti la macchina comunale."Presto ci saranno anche importanti novità riguardanti la riorganizzazione, a partire dall’obbligo per i dipendenti comunali di indossare il cartellino di riconoscimento. I cittadini devono sapere con chi parlano, e poi per far rispettare pienamente il divieto di fumo. Lavoriamo nell’ottica di avvicinare i cittadini all’ente" ha concluso il Direttore generale "ed ecco perchè entro la fine del mese potremo presentare il portale web del Comune che permetterà una serie di disbrighi amministrativi direttamente da casa".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.