Home > Cronaca > Giornata di controlli e arresti: carabinieri sempre più operativi

Giornata di controlli e arresti: carabinieri sempre più operativi

martedì 25 settembre 2007, di Giovanna Salvati


SAN GENNARO VESUVIANO: 9 arresti: 2 per favoreggiamento della immigrazione clandestina ed istigazione alla corruzione e 7 per inosservanza a decreto di espulsione.

Sono stati tratto in arresto dai carabinieri della locale stazione di San Gennaro in via cappella per concorso in favoreggiamento della immigrazione clandestina ed istigazione alla corruzione Xu Riyong, 29 anni e la 31enne Liu Xiaoya, entrambi cinesi residenti a San Gennaro .
I due, in qualità di gestori di un deposito adibito ad opificio abusivo per il confezionamento di abbigliamento di vario genere avevano avviato al lavoro alcuni connazionali sprovvisti di permesso di soggiorno favorendone la permanenza sul territorio italiano e, per evitare l’intervento dei carabinieri, avevano tentato di corrompere i militari dell’arma offrendo loro la somma di 800 euro sottoposta a sequestro.
Dopo le operazioni di identificazione sono state avviate la procedure di espulsione nei confronti di 4 cittadini cinesi (3 uomini ed una donna di eta’ dai 23 ai 31 anni).
Nel corso di contestuale servizio i carabinieri della compagnia di Nola hanno inoltre rintracciato e tratto in arresto Hasan Nelu, del Bangladesh, 27enne, che non aveva ottemperato ad ordine di espulsione dal territorio italiano emesso dal questore di Napoli il 22.01.2004, Khan Abu Hafin, del Bangladesh, 19enne, che aveva ottemperato ad ordine di espulsione dal territorio italiano emesso dal questore di venezia il 14.02.2006, Morol Tabarok, del Bangladesh, 26enne, che non aveva ottemperato ad ordine di espulsione dal territorio italiano emesso dal questore di Venezia il 05.10.2006, Morul Belal, del Bangladesh, 26enne, che non aveva ottemperato ad ordine di espulsione dal territorio italiano emesso dal questore di Napoli il 21 febbraio, Jabed Hepary, del Bangladesh, 23enne, che non aveva ottemperato ad ordine di espulsione dal territorio italiano emesso dal questore di Latina il 27 luglio, Khalid Abdul, del Bangladesh, 31enne, che non aveva ottemperato ad ordine di espulsione dal territorio italiano emesso dal questore di Napoli il 31 gennaio ed Almahjoub Boufouss, del Marocco, 34enne, che non aveva ottemperato ad ordine di espulsione dal territorio italiano emesso dal questore di Crotone il 01.06.2003.
I due cinesi sono stati tradotti nelle case circondariali di Poggioreale e Pozzuoli. gli altri arrestati sono in attesa di rito direttissimo

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.