Home > Attualità > Comunicati Stampa > Agenzia Area Nolana: Presentato il progetto "Fuori dal guscio"

Agenzia Area Nolana: Presentato il progetto "Fuori dal guscio"

martedì 29 settembre 2009, di Comunicato Stampa


Si è conclusa con l’impegno a finanziare nuovamente l’iniziativa, assunto dall’assessore alle politiche sociali della Provincia di Napoli, Francesco Pinto, la presentazione del progetto “Fuori dal guscio” riservato ai bambini autistici. Promosso dall’ufficio di Piano dell’ambito 11 in collaborazione con il centro benessere “Oliwell” di Vulcano buono, che ha messo gratuitamente a disposizione la piscina del complesso, il progetto punta a colmare il gap tra patologia e normalità offrendo alla famiglie dei bambini affetti da autismo uno strumento, quello della pratica sportiva, per integrare il proprio figlio. “E’ stata messa in pratica – ha spiegato la coordinatrice dell’’ufficio di Piano dell’ambito 11, Rosa Cappelluccio - la terapia multisistemica in acqua ed i risultati, già sperimentati su di un primo gruppo di utenti, sono stati davvero apprezzabili”.
Avviato nella primavera del 2009 e durato 6 mesi, il progetto “Fuori dal guscio” ha coinvolto 10 bambini con le rispettive famiglie. “L’obiettivo – ha sottolineato Alfonso Setaro, direttore generale dell’Agenzia area nolana che gestisce il piano sociale di zona dell’ambito 11 – è quello di replicare l’esperienza e, alla luce dei risultati raggiunti, implementarla”. D’altronde a testimoniare gli effetti positivi ottenuti dai bambini sottoposti alla terapia in acqua sono stati gli stessi genitori: “I miglioramenti ottenuti – ha sottolineato infatti Manolo Cafarelli, papà di un piccolo utente ma anche assessore del comune di San Paolo Bel Sito – sono stati davvero tangibili e soprattutto in termini di rafforzamento dell’autostima e di miglioramento delle relazioni con gli altri. Da parte mia e non solo come genitore mi attiverò affinchè tutte le iniziative dirette alle persone più deboli della nostra società siano potenziate. E’ un dovere morale oltre che civile al quale nessuno di noi può e deve sottrarsi”. E a sostenere l’attività posta in essere dagli operatori è stato anche Arcangelo Annunziata, assessore alle politiche sociali del Comune di Nola, che è ente capofila dell’Ambito 11 composto dalle amministrazioni comunali del nolano: “Quella che ci è stata raccontata è un’esperienza toccante, positiva non solo per il sociale ma anche per la politica. In questo modo, infatti, diventa più agevole l’individuazione delle priorità”.
Francesco Pinto, assessore alle politiche sociali della Provincia di Napoli oltre a garantire l’appoggio dell’ente di Piazza Matteotti ha anche prospettato la possibilità di far diventare quello di “Fuori dal guscio” un progetto pilota per l’intero territorio provinciale.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.