Home > Attualità > Comunicati Stampa > Studenti si incontrano dopo 50 anni

Studenti si incontrano dopo 50 anni

mercoledì 7 ottobre 2009, di Comunicato Stampa


La gioia di ritrovarsi, dopo 50 anni di vita brillantemente trascorsi, per alcuni compagni di classe dell’anno scolastico 1959/1960 al Liceo Scientifico “L. Da Vinci” di Bisceglie, il potersi riabbracciare e raccontare momenti riguardanti la professione intrapresa dopo la scuola, ma anche ricordare alcuni particolari degli anni vissuti proprio in quel liceo, ha permesso di consolidare l’immagine di un gruppo di persone veramente particolari per affetti, solidarietà, armonia, signorilità ed unicità propria di quei ragazzi di allora. A Bisceglie, grazie a Marcella Di Gregorio e Bartolo Simone, alunni della stessa classe uniti poi in matrimonio, alla loro intraprendenza ed al prodigarsi per riunire i vecchi amici con i quali hanno trascorso tanti bei momenti tipici della spensieratezza giovanile, si è ritrovata quasi al completo la classe. Come se non bastasse anche la bidella Maria e la professoressa di lingua Francese Anna Campese, sono state invitate a far parte dell’allegra banda ed a completare il tutto è giunta anche OlitaVeneziani, figlia dell’allora preside Giovanni che, data la considerevole età, ha preferito inviare un saluto per complimentarsi dell’iniziativa ed essere comunque vicino ai suoi discepoli.
Alle ore 19, del giorno nel quale Marcella è riuscita ad avere la disponibilità di presenza di tutti, come programmato, il parroco della parrocchia “Stella Maris” ha celebrato la S. Messa per ricordare il sempre presente Bartolo Pastore, che faceva appunto parte di quella scolaresca dei 50 anni addietro, ed al termine il bel gruppo, accompagnato dai rispettivi coniugi ed in qualche caso anche da amici, si è recato nella villa al mare di proprietà dei Simone, E’ partita lì la lunga serata che si è prolungata fino alle prime otre del mattino della giornata succesiva fra ricordi, chiacchiere varie, degustazioni di tante leccornie accompagnate da ogni tipo di bevanda con prioritariamente l’ottimo vino che in una terra come la Puglia non può mancare.
Un breve saluto e benvenuto è stato rivolto dalla proprietaria di casa agli ospiti ed oltre a dare lettura della lettera del preside Veneziani, ha letto anche le motivazioni e scuse per l’assenza dovuta a motivi improcrastinabili che hanno impedito a due compagni di classe di non essere presenti alla serata. E’ seguita da parte di uno degli amici del gruppo la consegna di una targa ricordo ai promotori della rimpatriata che, commossi, hanno auspicato che l’incontro si ripeta ogni due o tre anni e che magari nel prossimo si possa raggiungere l’obiettivo di una ancor più compatta presenza. Certamente i 50 anni si notavano un po’ per tutti ma se si considerava la naturale trasformazione fisica bisogna ammettere che gli anni trascorsi per i 19 componenti della squadra non sono affatto evidenti perché oltre ad essere molto dinamici i 64/65 enni dimostrano grande vitalità.
Quasi tutto il gruppo infatti sulle musiche del gruppo della “Jera communication”, che da Roma il Marketing Director Valerio Giannubilo ha portato a Bisceglie per l’occasione, si sono lasciati andare a balli e danze, alcune anche molto scatenate, che hanno riempito gran parte della kermesse. Salutarsi dopo un così cordiale ricongiungimento è dispiaciuto un po’ sapendo che diverse persone per vari motivi potranno vedersi solo fra qualche anno ma il tutto è stato superato con il taglio della tradizionale torta, il brindisi e l’arrivederci a presto.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.