Home > Cronaca > Somma, vendeva cocaina arrestato spacciatore. Un fermo anche a (...)

Somma, vendeva cocaina arrestato spacciatore. Un fermo anche a Marigliano

mercoledì 7 ottobre 2009, di La redazione


Marigliano: Era già noto alle forze dell’ordine ed ormai da tempo aveva il fiato sul colo da parte dei militari che nel pomeriggio di eri hanno cosi messo le manette a un 58enne di Marigliano. L’uomo, residente in via Pontecitra, D’Alessio Sergio era stato raggiunto da un da un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso il 24 settembre dalla procura generale di Salerno, essendo stato condannato alla pena di 7 anni e 4 mesi di reclusione. A suo carico infatti tante le accuse: l’interdizione dai pubblici uffici, un reato realizzato mediante abuso di poteri o violazione di doveri inerenti alla pubblica funzione. Ad aggarvare la sua posizione l’accusa inoltre di per ricettazione, falso materiale, contraffazione e fallimento, reati perpetrati tutti nella città di a Napoli, Roma e Milano dal 21 agosto del 2000 al 16 ottobre del 2003. A mettere fine i carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli che ieri si sono presentati alla porta della sua abitazione e lo hanno arrestato. L’uomo, un commerciante peraltro della zona anche molto conosciuto, è stato condotto nella casa circondariale di Poggioreale.

Somma Vesuviana: E’ stato sorpreso mentre vendeva droga. In manette un pusher di 45anni. Erano giorni che i carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna, in seguito alle operazioni condotte sul territorio dedite al contrasto delle attività illecite nel campo dello spaccio, lo pedinavano. E cosi dopo due giorni sono scattate le manette per Giovanni Castaldo. Il pusher di 45 anni residente a via Coppola era già noto alle forze dell’ordine ed era diventato da diversi mesi il “referente rionale”. La voce ormai girava da tempo ed è cosi sono iniziati i pedinamenti. A condurre le indagini i carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna coordinati dal capitano Orazio Ianniello che hanno arrestato l’uomo responsabile di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. Durante le attività di osservazione, pedinamento e controllo gli uomini della benemerita hanno notato il 45enne mentre tentava di vendere stupefacente a vari acquirenti. Nel corso di perquisizione personale i militari dell’arma hanno rinvenuto 2 grammi di cocaina, 2 bilancini di precisione e materiale occorrente per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente nonché una cartuccia calibro 7,65. Il materiale rinvenuto e’ stato sottoposto a sequestro e Castaldo condotto al carcere di Poggioreale.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.