Home > Appuntamenti > Castellammare, al via la stagione teatrale del Supercinema

Castellammare, al via la stagione teatrale del Supercinema

giovedì 8 ottobre 2009, di Felicia Liguori


Castellammare di Stabia. Presentata al Cine-teatro Supercinema di Corso Vittorio Emanuele la nuova stagione di prosa. L’evento teatrale, promosso dall’attore Lello Radice e patrocinato dal Comune, partirà sabato 10 ottobre con Marta Iacopini e Diego Baiardi in “Un’altra fame - Sesso chimico” e si protrarrà fino ad aprile 2010.

Vanessa Gravina, Gianmarco Tognazzi, Luca Zingaretti, Rocco Papaleo sono solo alcuni dei nomi degli artisti di fama internazionale che calcheranno le scene del teatro stabiese.

Dieci gli spettacoli in programma, presentati da altrettante compagnie, con l’aggiunta di due lavori di Sebastiano Somma ed Ernesto Lama previsti per gennaio. Generi diversi e autori di epoche lontane e vicine; si va, infatti, dai Sonetti di Shakespeare con Duccio Camerini a spettacoli contemporanei, da monologhi a veri e propri show.

"La magia del teatro quest’anno torna più forte a Castellammare di Stabia - dichiara il sindaco Salvatore Vozza - Un cartellone teatrale che nulla ha da invidiare a quelli proposti dai più importanti teatri italiani accompagnerà la stagione nella nostra città."

La città ha risposto con entusiasmo a questo appuntamento e la campagna abbonamenti ha riscosso da subito successo di pubblico.

"E’ un’occasione importante che amplia in modo significativo l’offerta culturale di una città che al teatro ha dato tanto - sottolinea l’Assessore allo Spettacolo Giampaolo Valitutti - da Raffaele Viviani ad Annibale Ruccello senza dimenticare la folta schiera di artisti stabiesi che si fanno valere sui palcoscenici di tutta Italia."

Una manifestazione nella quale l’amministrazione ha creduto, apprezzando molto la presenza di attori famosi e nuovi. “Ospitare compagnie teatrali - ha continuato l’Assessore Valitutti – è motivo d’orgoglio e strumento di crescita civile per la comunità, perché il teatro racconta storie vicine e lontane nel tempo e nello spazio, suscita emozioni, allarga gli orizzonti della mente e del cuore”. Dunque un’importante occasione di rilancio per la città termale, ma soprattutto per il teatro e l’arte in generale.

Per maggiori informazioni: Cine-Teatro Supercinema, C.V.Emanuele, 97

tel. 081 8717058

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.