Home > Cronaca > Somma Vesuviana, la polizia municipale avrà tre nuovi sottufficiali

Somma Vesuviana, la polizia municipale avrà tre nuovi sottufficiali

venerdì 23 ottobre 2009


Somma Vesuviana. Il Comando della polizia municipale di Somma Vesuviana avrà tre nuovi “Specialisti Vigilanza della polizia municipale- capi squadra” (quelli che una volta erano i marescialli). E’ difatti di queste ora la notizia secondo la quale a vincere il concorso interno per l’avanzamento di grado sarebbero stati nell’ordine: Michele Cimmino, Giovanni Vispo e l’attuale Maggiore responsabile del comando Vincenzo Di Palma. Quarto, idoneo non vincitore, sarebbe Pasquale Pellegrino. Intorno al concorso in questione, promosso nel lontano 2005 dall’allora amministrazione di centro sinistra guidata da Vincenzo D’Avino, erano sorte non poche polemiche. Questo perché, a concorso non ancora concluso, nell’aprile di quest’anno fu indetta, dall’amministrazione Allocca, una nuova selezione interna per la promozione di quattro vigili a “Specialisti Vigilanza della polizia municipale- capi squadra”. Questo suscitò la reazione di due agenti del Comando i quali fecero ricorso al Tar per bloccare il nuovo concorso almeno fino a quando non fosse stato portato a termine quello del 2005 (del quale nel frattempo c’era la graduatoria dello scritto e dunque mancava da svolgere solo l’orale). Il dietrofront imposto all’amministrazione Allocca, dal Tribunale Amministrativo Ragionale, ebbe un effetto: il cambio commissione esaminatrice dei concorrenti (con delibera di Giunta n°191 del 3 settembre scorso) ammessi a sostenere la prova orale con il conseguente espletamento del “famigerato” iter concorsuale cominciato quattro anni prima. Iter il quale si è concluso ieri con la nomina dei 3 sottoufficiali.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.