Home > Cronaca > Condanne contro il clan Russo. Arrivano le sentenze per i Tecchia.

Condanne contro il clan Russo. Arrivano le sentenze per i Tecchia.

mercoledì 28 ottobre 2009, di La redazione


San Giuseppe Vesuviano: Si è pronunciato nel pomeriggio di oggi il Tribunale di Napoli con una sentenza di condanna (la n. 17196/08 Gip) nei confronti dei fratelli Gianfranco e Gennaro Tecchia, rispettivamente 27 anni e 28 anni, di San Giuseppe Vesuviano. I due, ritenuti dagli inquirenti elementi apicali del clan Russo, operante in area nolana, erano stati arrestati per estorsione diversi mesi fa. Oggi la sentenza definitiva. Gianfranco Tecchia,ritenuto elemento apicale del clan Russo, egemone nell’agro nolano e facente capo a Pasquale e Salvatore Russo, inseriti nell’elenco dei 30 ricercati più pericolosi a livello nazionale, era stato tratto in arresto in flagranza di reato, in data 31.03.2008 alla pena di anni 3 mesi 6 e giorni 20 di reclusione per estorsione. Con lui Gennaro Tecchia, inserito nel noto elenco dei 100 latitanti più pericolosi a livello nazionale, elemento apicale anch’egli del clan camorristico Russo facente capo ai latitanti Pasquale e Salvatore Russo, inseriti nell’elenco dei 30 ricercati più pericolosi a livello nazionale, ed egemone nell’agro nolano,già tratto in arresto alla pena di anni 7 e mesi 8 di reclusione. I giudici partenopei, concordando con le risultanze investigative dei carabinieri di Castelcisterna, guidati dal colonnello Fabio Cagnazzo, hanno espresso dunque oggi le due condanne. Gianfranco Tecchia condannato a 3 anni, 6 mesi e 20 giorni di reclusione mentre per Gennaro Tecchia 7 anni e 8 mesi di reclusione.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.