Home > Attualità > Pd, nasce il comitato "Democratici per Letta"

Pd, nasce il comitato "Democratici per Letta"

venerdì 28 settembre 2007


CAPRI. Il Comitato sostiene la candidatura di Enrico Letta per la Segreteria Nazionale del partito, di Eugenio Mazzarella per la Segreteria Regionale, e dei rappresentanti locali presenti in lista per l’Assemblea Costituente Regionale.

“Con il nostro contributo vogliamo dare innanzitutto un segno di discontinuità all’interno del nostro panorama politico. Una ventata di “aria nuova” che dia voce a quell’esigenza di rinnovamento che la nostra politica non può più rinviare a domani”. Lo afferma uno dei due coordinatori del Comitato isolano, l’albergatore Antonio Esposito.
Punto importante da segnalare è infatti che concorreranno alla competizione elettorale anche giovani candidati dell’isola, tutti presenti nella lista “I Democratici per Letta” nel collegio Gragnano-Sorrento al quale l’isola appartiene: rappresenteranno Capri le prof.sse universitarie Paola Mazzina, che sarà la capolista del collegio, e Norma Staiano, oltre ad Antonino Esposito, studente universitario, mentre Anacapri sarà rappresentata da Gianluca Viva, giovane dottore in Giurisprudenza.
“E’ necessario lanciare un forte segnale di discontinuità, che da un lato contribuisca ad un cambio di rotta della politica regionale, che troppo spesso si è dimostrata insensibile se non in contrapposizione agli interessi di Capri, e dall’altro ridia nuovo slancio alla partecipazione politica sul nostro territorio- fanno sapere dal Comitato-. Per questo motivo riteniamo quantomai necessaria una presenza forte della lista de "I democratici per Enrico Letta". Per dare una speranza di cambiamento e una nuova prospettiva che, senza presunzione e oltre ogni settarismo, ridia dignità alla nostra partecipazione politica”.
Sull’argomento interviene anche Giuseppina Perrotta, studentessa universitaria e coordinatrice del Comitato: “Il Partito Democratico, e le Primarie del 14 Ottobre, sono anche l’occasione per riallacciare finalmente il rapporto tra le nuove generazioni e la politica. Per contribuire a una politica che dia realmente spazio ai giovani, che interpreti i loro bisogni e che ne stimoli realmente una partecipazione diretta e consapevole”.
Sulle ragioni di questo impegno si esprime a nome dei candidati la prof.ssa Paola Mazzina,: “Abbiamo deciso di candidarci, perché crediamo nel coraggio delle scelte, nella competizione, piuttosto che nella cooptazione.
Nella politica, e l’esperienza in Campania è la dimostrazione, chi lancia una sfida, chi si mette in gioco, chi vuole competere difficilmente è cooptato. E questo perché la cooptazione premia la fedeltà clientelare e sposta in là l’età della responsabilità. La competizione, invece, premia il merito, ossia quello che occorre se si vuole modernizzare il Paese. Le primarie e la realizzazione del Partito Democratico, costituiscono un’occasione straordinaria per rilanciare competizione e partecipazione, far prevalere il merito, promuovere il ringiovanimento e una ampia presenza delle donne”.
Il Comitato si apre alle adesioni di tutti quanti condividono questi obiettivi nella comune adesione al progetto del Partito Democratico e fa appello ad una larga partecipazione alle Primarie del 14 Ottobre.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.