Home > Cronaca > San Giuseppe. Al via la videosorveglianza per la tutela e la sicurezza del (...)

San Giuseppe. Al via la videosorveglianza per la tutela e la sicurezza del territorio

venerdì 30 ottobre 2009, di Giovanna Salvati


San Giuseppe Vesuviano. Il territorio nel mirino della videosorveglianza. Il comune adotta un duro braccio di ferro contro i cittadini trasgressori e indisciplinati e nella cittadina vengono istallate telecamere in ogni punto della cittadina. Per ora sono 6 e fanno parte di un primo lotto di circa 32 telecamere che dovranno ricoprire l’intero territorio ed in modo particolare le aeree critiche del paese. “Sono state montate quasi tutte le telecamere e fra qualche giorno in modo particolare su via Vasca Pianillo – spiega il primo cittadino Antonio Agostino Ambrosio – verranno rimossi anche i cumuli di rifiuti che ormai aumentano di giorno in giorno, di seguito verranno attivate anche in altri punti critici della cittadina in tal modo da iniziare un nuovo cammino di sicurezza e vivibilità”. Punire i trasgressori soprattutto di via Vasca Pianillo questo l’obiettivo principale dell’istallazione delle telecamere che, costate circa 245mila attraverso un finanziamento del Ministero degli Interni monitoreranno il territorio a tutela e salvaguardia dell’ambiente e in modo particolare per fronteggiare un emergenza che si sa trasformando in un vero e proprio incubo per i sangiuseppesi. L’impianto di videosorveglianza con cui verranno messe sotto controllo alcune aree, individuate di concerto con le locali autorità di pubblica sicurezza saranno utili a rafforzare la prevenzione sulla sicurezza urbana, affiancando alla efficace attività ordinaria svolta dalla polizia municipale e dalle forze dell’ordine il tutto attraverso la sperimentazione di tecnologie più innovative, nel rispetto della normativa di riferimento, con particolare attenzione naturalmente a quelle che sono le normative di tutela della privacy. Attraverso l’installazione di telecamere in alcune aree pubbliche, si programma la registrazione, giorno e notte, di scenari atti a supportare le forze di polizia nell’attività di prevenzione e contrasto delle illegalità. Un vero e piano che mette in luce la volontà e la necessità per l’amministrazione comunale di ristabilire un giusto equilibrio e soprattutto ridare una copertina nuova soprattutto in un tratto di strada che rappresenta il biglietto da visita del paese. Non a caso proprio via Vasca Pianillo rappresenta una delle arterie principali della cittadina e da tempo era finita sotto accusa per i cumuli di rifiuti di ogni genere che ormai popolano l’intero tratto per oltre un kilometro, più volte il tratto era stato ripulito ma invano, perché puntualmente veniva ricoperto nuovamente da rifiuti. Ora con le telecamere chiunque versi rifiuti verrà recapitarsi un provvedimento duro e punitivo. La cabina di regia del sistema di videosorveglianza sarà istallata nel comando della polizia municipale il tutto affiancato da pattugliamenti da parte di vigili carabinieri. “Tra qualche giorno le telecamere verranno attivate su tutto il territorio , anche in parte periferiche e di centro - conclude il sindaco Ambrosio – e siamo certi che il risultasti ci saranno”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.