Home > Politica > Marigliano: Sponsor a scuola pagano banchi e sedie

Marigliano: Sponsor a scuola pagano banchi e sedie

Idee innovative per acquistare arredi. La proposta arriva dall’Assessore Esposito

martedì 3 novembre 2009, di Giovanna Salvati


Marigliano. E’ ormai risaputo che la maggior parte delle casse comunali lamentano una certa crisi. Troppe spese e pochi soldi, sembra essere l’unico connubio ormai valido in tutto l’hinterland:chi più, chi meno lamenta un fondo cassa vuoto, e mentre c’è chi tira la cinghia e fa sacrifici, c’è invece chi mette in campo l’inventiva e l’originalità pur di non rinunciare a quelle che sono le spese per la manutenzione, al gestione e soprattutto la garanzia di strutture efficienti. A lanciare l’idea “economica” ed efficiente è stato l’Assessore alla Pubblica Istruzione il prof. Rocco Esposito. Ha infatti proposto proprio nei giorni scorsi un idea innovativa per far fronte, senza ulteriore aggravi sul bilancio comunale, alle necessità evidenziate dai Dirigenti scolastici. E’ stata infatti approvata con il pieno entusiasmo e accordo di tutti i componenti della giunta, una delibera , con la quale l’amministrazione comunale ha approvato le sponsorizzazioni per l’acquisto di materiali e beni da destinare alle scuole del territorio. L’idea consiste nel richiamare l’attenzione e soprattutto la disponibilità di tutti gli imprenditori del territorio affinchè si facciano promotori della spesa di tutto ciò che serve nelle scuole:dalla lavagna, al registro, dal gesso ad un banco. Una donazione a cui poi il comune di Marigliano concederà allo sponsor di applicare il proprio nome o logo, a scopo pubblicitario, sulla fornitura resa gratuitamente alle scuole, nei modo e termini che saranno di volta in volta concordati. Insomma una grande inventiva per l’Assessore che pone cosi uno spiraglio di luce per sopperire alle spese che gravano e sono comunque necessarie. Ed è lo stesso Assessore Esposito a spiegare l’idea che ha cosi fatto tanto discutere “ l’iniziativa è nata da una necessità di fondo – spiega Esposito – i bilanci delle scuole e del comune sono completamente a zero, ma dall’altra parte abbiamo delle urgenti necessità che ci obbligano a comprare materiale didattico a fini del corretto svolgimento delle lezioni nelle scuole del territorio, e allora ecco l’idea di coinvolgere gli imprenditori della zona. L’appello va alla loro sensibilità e solidarietà nel voler sostenerci, per creare dei laboratori didattici, sovvertire alle spese di primaria urgenza delle scuole elementari e medie di Marigliano. Chiunque deciderà di aderire verrà poi ringraziato con una targhetta che verrà affissa sul dono effettuato, ad esempio banchi e registri che cosi pubblicizzeranno anche gli stessi imprenditori”. L’iniziativa sembra valere anche per gli altri uffici e anche per gli arredamenti urbani. Insomma un idea davvero eccellente che aspetta ora fiduciosa la risposta e i consensi degli imprenditori.

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.