Home > Cronaca > Marigliano, tragedia sfiorata in un’abitazione per una stufa che ha preso (...)

Marigliano, tragedia sfiorata in un’abitazione per una stufa che ha preso fuoco

mercoledì 11 novembre 2009, di Gabriella Bellini


Marigliano. Tragedia sfiorata in un appartamento di via Enrico Fiore a Marigliano. Nel tardo pomeriggio di ieri poteva scapparci il morto. Nell’abitazione in cui vivono un’anziana donna di 84 anni e la sua badante straniera la stufetta a gas, utilizzata dalle due donne per riscaldarsi, ha preso improvvisamente fuoco. Attimi di paura, quelli che si sono vissuti in via Fiore, ma prima però che la bombola contenuta all’interno della stufa potesse esplodere la badante ha avuto il sangue freddo di spegnere le fiamme e portare la bombola a gas fuori ad un balcone.
Ha poi accompagnato la padrona di casa su un altro balcone all’aperto, per evitare che respirasse le esalazioni tossiche che si erano sprigionate nell’appartamento, ed è scesa a cercare aiuto. Sul posto sono tempestivamente intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Nola. I pompieri saliti nell’abitazione hanno messo in sicurezza la bombola che era sul balcone evitando che esplodesse.
Per le donne per fortuna soltanto tanta paura, e infatti nella donna più anziana era evidente lo stato di choc ed è stato necessario l’intervento del 118.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.