Home > Cronaca > Circumvesuviana: al via il progetto di restyling

Circumvesuviana: al via il progetto di restyling

giovedì 12 novembre 2009, di Felicia Liguori


Al via il progetto di restyling della circumvesuviana. Presentato il 3 novembre, nella stazione di Porta Nolana a Napoli, l’Assessore ai Trasporti, Ennio Cascetta, l’amministratore unico e il direttore generale di Eav (Ente Autono Volturno), Alessandro Rizzardi e Ciro Accetta, e l’amministratore unico della Circumvesuviana, Bruno Spagnuolo. All’incontro hanno partecipato anche il presidente della Commissione Trasporti del Consiglio Regionale della Campania, Pasquale Sommese, ed i sindaci di Ercolano, Nino Daniele, di Pompei, Claudio D’Alessio, di Nola, Geremia Biancardi, e di Sarno, Amilcare Mancusi. Il progetto, finanziato con 59 milioni di euro di fondi regionali e realizzato dall’Ente Autonomo Volturno, in collaborazione con Circumvesuviana srl, e dalla Regione Campania, prevede la ristrutturazione delle stazioni di Ercolano, Pompei-Villa dei Misteri, Nola e Sarno, il miglioramento di altre 40, attraverso il rifacimento dei servizi, delle facciate, dei sottopassi e la realizzazione di nuovi percorsi di luce, ed il revamping di 48 vagoni. Il restyling della quattro stazioni, affidato a due studi di progettazione, Archimedia per Ercolano e Sarno, e studio Fiorentino per Pompei-Villa dei Misteri e Nola, adeguerà gli edifici alle necessarie normative antisismiche ed eliminerà qualsiasi forma di barriera architettonica. Per tutte le strutture verranno applicati principi di bioedilizia e sistemi di comunicazione interattiva. Dalla prossima settimana saranno, inoltre, messi in esercizio, sulle tratte a lunga percorrenza con destinazione Sorrento e Baiano, due nuovi Metrostar a 72 posti, che si aggiungono ai 16 di 48 posti già attivi, mentre entro febbraio 2010 ne saranno consegnati 26 nuovi. Le nuove carrozze saranno dotate di videosorveglianza, citofoni d’emergenza ed impianti antincendio, dando vita ad un sistema di trasporti che, oltre a raggiungere ogni città, garantirà la sicurezza e la tutela dei passeggeri. In più verranno potenziate le corse mattutine sulle linee Scisciano-Napoli e Torre del Greco-Napoli e aperto un ufficio di relazioni con il pubblico. Il progetto ha l’obiettivo di migliorare la qualità dei trasporti, creare nuova occupazione attivando posti di lavoro, riqualificare e valorizzare le stazioni significative per posizione, per pregio architettonico e attrattiva turistica.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.