Home > Politica > Terzigno: Il crocifisso non si tocca. La Destra contro il provvedimento

Terzigno: Il crocifisso non si tocca. La Destra contro il provvedimento

venerdì 13 novembre 2009, di Giovanna Salvati


Terzigno: “Il crocifisso non si tocca” è cosi che lo schieramento locale de La Destra di Terzigno scende in campo opponendosi al ritiro dei crocifissi nelle scuole del territorio “dobbiamo difende la nostra cultura, le nostre tradizioni, le nostre radici, in Italia in Europa nel mondo”. Con queste parole in un affissione per le strade cittadine La Destra decide di non avallare le richieste nazionali ma al contrario di farsi promotrice di un secco no contro la decisione che aspetta il verdetto finale. “Non possiamo decidere – spiega il segretario de La Destra Alfonso Pagano - di togliere il crocifisso dalle aule, non è possibile accettare una tale decisone, il crocifisso fa parte della carta d’identità di ogni uomo,è l’orgoglio di ogni uomo e toglierlo significherebbe in primis perdere il rispetto verso la nostra fede avvallando ipotesi contro la dignità e il credo che deve essere di ogni libero cittadino, ma soprattutto di dare la superiorità di governo ad altre religioni”. Un caso che continua a dividere l’opinione pubblica ma dove emerge senza dubbio il senso di appartenenza alle proprie radici. “Viviamo in un paese dove ognuno è libero di professare la propria fede e dovrebbe farlo senza però chiedere ad altri di vietare la propria – continua Pagano - Noi ci adeguiamo alle tradizioni, alle culture ai pensieri di tutti quando andiamo in altre realtà e cosi deve fare chiunque varchi il territorio italiano. Qualunque possa essere la decisione finale, il verdetto nazionale o internazionale che sia noi ci opporremo e non toglieremo assolutamente il crocifisso dalle aule, toglierlo significherebbe togliere qualsiasi suppellettile da qualsiasi luogo pubblico e non si può chiedere cosi tanto”. Insomma un no contro una decisione qualunque essa sia.

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.