Home > Cultura > Somma Vesuviana, ma dov’è finito l’assessore alla Cultura?

Somma Vesuviana, ma dov’è finito l’assessore alla Cultura?

martedì 24 novembre 2009


Somma Vesuviana. Presto, molto presto, il complesso monumentale di Santa Maria del Pozzo ritornerà ai suoi antichi fasti. Questo infatti è quanto emerso domenica sera, nel corso del “Concerto di Santa Cecilia”, organizzato proprio nella chiesa francescana sommese da Emanuele Coppola, direttore dei beni culturali della struttura. Ospite d’onore dell’evento: le immortali e sognanti note del maestro Ennio Morricone, interpretate dal complesso musicale dell’associazione Meridies di Nola diretto da Gaetano Crescenzo. Uniche concessioni, un tango di Astor Piazzola e l’ Ave Maria di Schubert a chiudere la serata musicale. A seguito del concerto c’è stata una sorta di conferenza stampa alla quale hanno partecipato il sindaco Raffaele Allocca ed il capogruppo in Consiglio regionale dell’Udc Carmine Mocerino. Si potrebbe scrivere del nervosismo che, ad un certo punto, si è stranamente impossessato del primo cittadino e di alcuni suoi assessori e consiglieri. O della richiesta di “sinergie” tra le istituzioni invocata da Carmine Mocerino il quale, in questo momento, è l’unico che sembra avere le risorse e le competenze politiche per portare qualche quattrino (50 mila euro per Santa Maria del Pozzo e 80mila euro per la Villa del periodo augusteo) ai tanto acclarati ed un tantino svalutati (ma solo perché se ne parla molto, ma concretamente poi si fa molto poco) beni culturali sommesi. Anche se va dato atto al sindaco Allocca di essere riuscito a farsi garante dell’intero consiglio comunale e della sua giunta per il versamento di una mensilità dell’indennità di questi ultimi. Si perché, stando a quanto riferito dal primo cittadino, la sua amministrazione ha dato il la all’iter di raccolta del denaro promesso qualche mese fa su iniziativa dello stesso Coppola. E così questi soldi, quantificabili in poco più di 20 mila euro (cifra che potrebbe crescere se dovessero partecipare gli altri “nominati dalla politica: direttore generale e dirigenti comunali) a stretto giro partiranno i lavori del tetto.
In realtà vorremmo parlare del grande assente alla serata di domenica: l’ assessore alla cultura del Comune di Somma Vesuviana, Anna Cuomo. Persona perbene, gentile e pacata, ma assolutamente assente sul palcoscenico della cultura sommese. Una sorta di fantasma amministrativo il quale presta la sua professionalità, in genere solo ai lavori di giunta. Non un intervento pubblico degno di nota in un anno e mezzo di occupazione della poltrona di assessore. Non uno slancio per promuovere, di suo pugno, un’ iniziativa riguardante il frammentato mondo della cultura sommese. Non un cenno alle denunce che Coppola, a torto o a ragione, in modo proprio o improprio, lancia da diverso tempo a questa parte sul degrado di alcuni importanti segmenti dei beni culturali sommesi . Non una presa di posizione sulla questione dell’Antiquarium, di cui invece ha parlato il sindaco Allocca nel corso della serata, e del quale Fersen e laprovinciaonline si sono fatti promotori di una petizione (Il primo cittadino ha affermato di aver fatto richiesta presso il parco progetti della Campania per la sua istituzione. Anche se poi successivamente qualche addetto ai lavori ha fatto confusione tra il museo e l’Antiquarium). Non un rigo sull’opportunità di creare un circuito integrato alle visite guidate della Villa Augustea. Non una parola, positiva o negativa che fosse stata, sui fondi giunti dalla regione Campania per la Villa Augustea ed il complesso monumentale di Santa Maria del Pozzo. E così, quando il nostro sindaco Allocca afferma, in risposta ad una domanda da me posta, “che la lotteria è una sconfitta della politica “ (si perché quel diavolo del Coppola si è inventato una lotteria per racimolare fondi per il tetto della chiesa) ci permettiamo di dissentire. Nulla di personale caro sindaco,ma forse la sconfitta della politica sta nel continuare a tollerare l’ assenza della cultura istituzionalizzata e dell’assessore che a tutti gli effetti è stata investita per tirarne le redini.

Messaggi

  • A parer mio qui bisogna chiarire la posizione della CUOMO:

    MEGLIO UN ASSESSORE FANTASMA O UN FANTASMA ASSESSORE

  • gli assessori della giunta ALLOCCA sono tutti fantasmi ( si dice così perchè in realtà sono brave persone e bravi professionisti ma hanno pochissima esperienza politica ) , e sono stati scelti per questo motivo.
    Tutto è stato studiato per far emergere solo la figura dell’assoluto, dell’unico,dell’impareggiabile re FERDINANDO.

  • prima di questo articolo nessuno, compresi svariati consiglieri comunali sapeva dell’esistenza di un assessore chiamata Cuomo ne dell’esistenza di un assessore alla cultura.
    Mi chiedo e vi chiedo dove è finito il grande Giulio Neri? Anche lui assomiglia ad un fantasma!

  • La serata di domenica è stata una rivelazione in quanto si sono ascoltati brani musicali appartenenti alle alte sfere del nostro panorama artistico nazinale ed internazionale.La nota stonata nell’intero quadro culturale è stato l’atto finale con la conseguente interrogazione mirata a sminuire non solo la figura del primo cittadino ma a ridicolizzare la somma donata dall’amministrazione per il recupero architettonico del convento francescano. La cifra certamente è ridotta rispetto a quella sovvenzionata dalla regione grazie alla figura alquanto voluminosa nel panorama politico e non solo di Carmine Mocerino consigliere regionale udc. Per concludere non ci dimentichiamo che con l’anno che verrà,partirà la campagna elettorale e questa faccenda è sicuramente da rapportare ad uno slogan elettorale : sinceramente prediligo la bontà degli amministratori tutti anzichè di una grande figura politica che cammina con un’ombra oscura!

    • sapete fare solo una cosa, attaccare gli altri quando siete in difficoltà. Una sola cosa ha fatto il sindaco Allocca per santa maria. ha preso un impegno tre mesi fa per raccogliere i soldi di assessori e consiglieri. che fine ha fatto quella promessa? E poi, lo sai che i soldi comunque li cacciamo noi visto che assessori e consiglieri sono nostri stipendiati? E l’assessore alla cultura che fine ha fatto? Guarda che ha un costo anche lei. Perchè non interviene mai? Bravo Di Matteo continua così. la Somma libera è con te. A proposito della serata: Perché quelli che parlano sem,pre bene di Allocca non gli hanno fatto una domanda, ma l’hanno fatta solo al Coppola? Datti le risposte e facci sapere

    • ma perchè dovete fare di un evento culturale,un comizio elettorale??? ero presente alla serata benefica ed il giornalista di questo articolo ha rivolto la domanda al primo cittadino con disprezzo e arroganza tipico di chi è di sinistra. parla chi è sempre e rimarrà di destra

    • ero presente alla serata benefica ed il giornalista di questo articolo ha rivolto la domanda al primo cittadino con disprezzo e arroganza tipico di chi è di sinistra.
      STAI NGUIATA (parla chi è sempre e rimarrà di destra) LO SONO STATO DALLA NASCITA e ME LO PORTO NELLA TOMBA.

      1) QUI A CORLEONCITY si dice che DI MATTEO è di SINISTRA e SCRIVE a SINISTRA. E STATA, NA TA VOTA, ANCORA CHIU NGUIATA;

      2)Staia NGUIATA tu che non hai saputo nemmeno interpretare l’articolo. E scommetto anche L’INTETRESSATA FANTASMA;

      3)In un paese DOVE FARE GIORNALISMO è OPTIONAL oppure è uno STATUS SIMBOL. Certamente per l’educazione avuta DALLO PSICONANO che chi è CONTRO è di SINISTRA. Figurati ora I FINIANI che FANNO i GARZONI dello PSICONANO e i PORTABORSE della LEGA. Hanno ancora il coraggio di definirsi di DESTRA;

      4)Ritornando al DI MATTEO che non è un giornalista ma un INVIATO che è diverso.
      La sua linea POLITICA non ha niente a che vedere con i "COMUNISTI" quindi la tua affermazione: (con disprezzo e arroganza tipico di chi è di sinistra) non si addice a l’autore del pezzo;

      5)Firmati che è meglio.

  • Esprimere le prprie OPINIONI è ancora consentito in quanto non siamo in un regime dittatoriale ed evviva la differenza di credo politico. Purtroppo viviamo in un momento storico non caratterizzato da sana cultura ma di squallidi inciuci:rispetto le ragioni altrui ma non per questo sono da considerarsi attendibili anche perchè le idee minoritarie possono avvalersi di argomenti di bassa lega come fondamentalmente;è l’opposizione in questo periodo:sei tu quello INGUAIATO!!

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.