Home > Appuntamenti > Mercatini di solidarietà a Somma per un pozzo in Tanzania

Mercatini di solidarietà a Somma per un pozzo in Tanzania

domenica 6 dicembre 2009, di Isabella Esposito


Somma Vesuviana- Giornate di beneficenza a Somma Vesuviana con un mercatino che durerà fino all’8 dicembre, sarà allestito in piazza Trivio per sostenere il progetto “ragazze madri” in Africa (Boko-Tanzania). La responsabile dell’iniziativa suor Lilian Kapongo, appartenente alle suore carmelitane Santa Teresa del bambino Gesù, ha seguito il tutto fin dal suo inizio, come la capogruppo della stessa organizzazione Rita Fontana. Una postazione di vendita, dove ogni cosa presente è frutto a sua volta di beneficenza. Piantine, oggetti nuovi, usati e artigianali per una speranza che si accende. La signora Fontana dice: “Ho reso partecipi tutti coloro volessero mettersi a disposizione per questa causa, chi volesse semplicemente contribuire nel suo piccolo a mettere davvero da parte qualcosa di proprio per l’altro”. Una sensibilità che nasce da un esperienza personale. “Dopo un mese trascorso in Africa accanto alle donne,”, spiega Fontana, “ho capito che, nonostante gli impegni familiari, solo andando incontro alle esigenze dell’altro puoi capire quanto hai ricevuto e ti è stato donato dalla Vita” . L’organizzatrice comprendendo le difficoltà economica di questo periodo non ha chiesto soldi a chi ha partecipato, ma la loro presenza e oggetti da rivendere. Il ricavato sarà utilizzato per la dissalazione di un pozzo nei terreni a disposizione delle giovani donne africane. “Questo passo è necessario. Per il momento bevono acqua salata e le loro colture non riescono a crescere, il sale brucia le radici”, ha aggiunto. Oltre al pozzo, le suore in Africa vorrebbero recintare anche il campo.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.