Home > Attualità > Comunicati Stampa > Regione Campania, per l’Udc i cittadini sotto l’albero dovranno trovare la (...)

Regione Campania, per l’Udc i cittadini sotto l’albero dovranno trovare la casa ed il lavoro

venerdì 11 dicembre 2009, di Comunicato Stampa


La Regione Campania, dopo tumultuosi disaccordi e una
pioggia di emendamenti che hanno rallentato i lavori del
Consiglio, da ieri, ha finalmente approvato il “Piano
Casa". Eppure l’impulso iniziale, determinato dalla forte domanda
di abitazioni e dalla necessità di una ripresa economica,
l’’incremento dell’occupazione, la riqualificazione del
patrimonio immobiliare e il diritto alla casa, non
lasciavano dubbi sull’esito dell’approvazione, ma i
disaccordi sono stati forti, tanto da rasentare la
possibilità di annullamento di tutte le opportunità
offerte con l’approvazione del disegno di Legge.
Non a caso, l’’UDC , facendo da cerniera, in uno scenario
dalle difficili contrapposizioni politiche nelle quali
venivano disattese le aspettative concrete delle famiglie ,
ha manifestato più volte la necessità di accelerare
l’iter procedurale proprio per non vanificare gli effetti
positivi del provvedimento sulla ripresa dell’economia e
sulla grande necessità dei cittadini.
"L’ UDC" – afferma Mocerino "ha lavorato affinché si
giungesse ad una approvazione rapida ma soprattutto valida,
proprio per evitare che un occasione nata da esigenze della
popolazione, in particolare dalle famiglie, venisse mal
utilizzata dalla speculazione. In ciò" – continua
Mocerino "l’UDC auspica il diminuire delle difformità
edilizie e il maggiore rispetto idrogeologico, ecologico e
dei vincoli storici ed artistici, nonché l’incremento
nell’’uso delle energie alternative".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.