Home > Attualità > Comunicati Stampa > Cercola, quattro punti approvati e più servizi per la cittadina

Cercola, quattro punti approvati e più servizi per la cittadina

venerdì 18 dicembre 2009, di Comunicato Stampa


Cercola.Si è tenuta stamattina nella sala di rappresentanza del comune una conferenza stampa indetta dall’assessore ai LL.PP., urbanistica e patrimonio arch. Mario Montella per presentare ai cittadini quattro punti fondamentali dell’operato svolto in questo primo anno e mezzo di amministrazione, che vedrà i suoi frutti nei prossimi mesi.

Primo fra tutti, all’ordine del giorno della conferenza, il Piano Urbanistico Attuativo: Un progetto di riqualificazione dell’intera area adiacente via Argine per le destinazioni d’uso previste dal piano regolatore.

La zona d’interesse verrà destinata all’edificazione di edifici non di tipo residenziale ma di strutture che offriranno servizi alla cittadina. Il 40 percento del territorio verrà riservato all’edilizia artigianale ed il rimanente 60 percento sarà adibito ad edifici privati ad uso pubblico. All’interno di questa area, definita C4, il 30 per cento sarà indirizzato a strutture commerciali o uffici, mentre nel restante 70 per cento potranno realizzarsi opere dagli standard urbanistici, quale potrebbe essere la costituzione di un polo universitario.

Grazie a questo strumento offerto dall’Amministrazione sia i privati che vorranno realizzare delle opere all’interno di queste aree, sia i cittadini ne trarranno beneficio.

Una convenzione che porterà oltre che ad una totale riqualificazione di una area dismessa, anche un rientro per le casse comunali di 4 milioni 900 mila Euro a carico dell’iniziativa privata. Il privato interessato,verserà, inoltre, circa il doppio di quello che veniva versato per gli oneri concessori per l’edilizia residenziale.

Rientra all’interno del programma illustrato stamattina anche la questione degli Accordi di Reciprocità.

La Regione Campania, ha stanziato dei fondi ammontanti a circa 70 milioni di Euro ai quali possono accedere i comuni rientranti nel Piano di Sviluppo Regionale. Il Comune di Cercola, insieme ad altri comuni dei quali la maggioranza rientra nella zona rossa, ha presentato un progetto per il potenziamento delle vie di fuga (riferendosi allo strumento pianificatore di Cercola). In particolare si punterà alla riqualificazione della statale 268, che collega molti comuni del progetto e l’allargamento del ponte della Circumvesuviana e la riqualificazione di via Travi.

L’esito positivo alla partecipazione del bando comporterà l’erogazione dei fondi sopra menzionati, ma in caso di mancata approvazione, il comune rientrerà comunque in graduatoria per attingere a nuovi possibili finanziamenti che la Regione stanzierà in futuro, rientrando, così, nel circolo virtuoso di quei pochi Enti che fino ad ora hanno beneficiato dei contributi regionali.

Il dibattito di stamattina prevedeva tra gli argomenti anche il Patrimonio Comunale.

La Regione Campania ha, infatti, approvato il piano di vendita degli alloggi della 219. Il comune sta preparando, insieme ad un legale che sarà poi scelto in consiglio comunale, un bando per l’assegnazione del 75% dei 405 immobili di Caravita al costo medio di 15 mila Euro. “Cercheremo di venire incontro gli interessati all’acquisto delle case – ha precisato l’assessore – stiamo infatti cercando di trovare un accordo con un istituto bancario per fornire a coloro che ne necessitino, mutui decennali e quindicinali, cui il comune farà da garante.

L’ultimo argomento trattato in conferenza riguarda il Rione INA Casa.

All’inizio dell’anno il municipio ha intrapreso un rapporto con l’Istituto Autonomo Case Popolari per mettere a tacere qualsiasi possibile tipo di contenzioso tra i cittadini e l’INA casa. Il Comune acquisterà infatti un’area di 8 mila metri per l’esiguo costo di 24 mila Euro + Iva, che verrà successivamente rivenduta ai privati in modo tale da poter far rientrare in comune i soldi spesi per l’acquisto e per regolarizzare una questione vecchia di oltre vent’anni.

Una politica basata su una razionale programmazione che permetterà a questa amministrazione e a quelle future di realizzare opere che consentiranno uno sviluppo sociale ed economico non solo per Cercola ma anche per i paesi limitrofi.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.