Home > Cronaca > Poggiomarino. Il Forum del giovaniin campo con il dialetto napoletano

Poggiomarino. Il Forum del giovaniin campo con il dialetto napoletano

mercoledì 13 gennaio 2010, di La redazione


Poggiomarino. Le interessanti e applaudite dissertazioni sul dialetto napoletano, sul suo impatto emozionale e sulle sue regole, tenute dai professori Luigi Montella, Giovanni Vitale e Paolo Saturno, hanno fatto da apripista al progetto "Attraverso la lingua napoletana", ideato dal Forum dei Giovani di Poggiomarino per valorizzare la cultura del nostro territorio attraverso lo studio della lingua napoletana e andato in scena ieri sera nel convegno di presentazione. Per i prossimi nove mesi è previsto cosi un fitto calendario di appuntamenti: laboratori teatrali e musicali, conferenze di approfondimento, corsi di dizione e di uso del napoletano. Il convegno è stato moderato dal professor Francesco D’Avino, preside emerito del liceo classico "Tito Lucrezio Caro" di Sarno, che ha speso parole di elogio per i rappresentanti del Forum dei Giovani ed ha invitato l’amministrazione comunale a proseguire nella sua opera di sostegno alle attività del Forum. Hanno portato i loro saluti istituzionali il sindaco Vincenzo Vastola, il presidente del consiglio comunale Carmelo Rosa e l’assessore alla cultura Maria Fantasia, mentre per il Forum dei Giovani, ad illustrare il progetto, sono intervenuti il presidente Davide Tutichiano e Vittorio Giugliano. Luigi Montella, docente di letteratura italiana e didattica del testo letterario presso l’Università del Molise, Giovanni Vitale, autore del libro "Dialetto Napoletano. Manuale di scrittura e dizione" e docente presso il conservatorio musicale "G. Martucci" di Salerno e Paolo Saturno, docente di storia ed estetica musicale presso il conservatorio "G. Martucci" di Salerno hanno invece tenuto relazioni molto apprezzate sul dialetto napoletano. Tre interventi di altissima qualità, tesi a sottolineare l’importanza della valorizzazione del napoletano, così come ha fatto il Forum dei Giovani di Poggiomarino. Il progetto si snoderà intorno a cinque punti cardine: il teatro, la musica, la letteratura, il cinema, l’ambiente, con convegni, laboratori, concorsi e concerti

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.