Home > Speciali > Facimm Ammuin! > Dilettanti allo sbaraglio? Si, ma sono amministratori...che (...)

Dilettanti allo sbaraglio? Si, ma sono amministratori...che ridere!

domenica 17 gennaio 2010, di Giovanna Salvati


La straordinaria capacità di mettersi in gioco, nella politica come nella vita privata, nel gioco come nella quotidianità, sono queste le scelte che hanno contraddistinto sabato sera gli amministratori del piccolo governo di Striano, che ancora una volta, senza pensarci due volte, sono saliti sul palco del palatenda per la prima edizione de “La Corrida”. Avvolti da un forte applauso, che ha risuonato più volte durante l’intera serata, grazie soprattutto alla cospicua presenza di un pubblico numeroso e divertito, si sono alternati numerosi artisti, che sotto l’occhio vigile di una giuria, e l’insindacabile giudizio del pubblico, armato di carcasse, fischi, tamburelli e persino una mucca tecnologica, si sono esibiti con performance canore, balli, stralci di celebri commedie teatrali e quant’altro pensato per fare sorridere e divertire. Sotto la vigile conduzione del celeberrimo Corrado strianese (cosi ribattezzato per l’occasione) Guido Fiore, la serata ha raggiunto un notevole picco di consensi. “ Siamo un’ amministrazione che sa stare fuori la tenda e lo fa amministrando nei migliori di modi – ha commentato il sindaco Antonio Del Giudice - senza dimenticare i propri impegni, ma lo fa soprattutto sotto la tenda, nel cuore di Striano, cercando di creare dei momenti di svago e integrazione, accoglienza e soprattutto di spensieratezza ai tanti cittadini che chiedono anche questo”. Un discorso da padrone di casa, dove però non è mancato un pizzico di ingrediente polemico “criticano le nostre manifestazioni e il nostro operato, ma solo da fuori la tenda, dove sono i rappresentanti di minoranza che criticano, e di cui prendiamo atto e rispettiamo la critica,non li vedo né fuori la tenda né sotto la tenda”. Una parentesi politica, dove l’applauso ha premiato il piccolo intervento del tricolore strianese. Durante la serata non sono mancate performance divertenti, come quelle di Francesco Gatti e Rachele Robustelli con il brano mimato “Mi scappa la pipi”, oppure quella dove l’originalità degli strumenti, ha lasciato il pubblico senza parole con il brano “50 special” interpretato da quattro giovani strianesi ma non è mancata un pizzico di malinconia con l’interpretazione teatrale de “A’ Livella”recitata da Antonio Cascella, il tutto intervallato dalle esibizioni, fuori gara del capogruppo di maggioranza e il presidente del consiglio che si sono esibiti nei loro cavalli di battaglia. Tra gli ospiti anche il direttore de “La Provincia” Gabriella Bellini. Ma a portare il premio a casa, premi offerti da alcuni esercizi commerciali della cittadina, sono stati i tre protagonisti in assoluto eccellenti: al primo posto Filomena Verdastro con il brano “Ipocrisia”, al secondo posto Angela Barroccio in “Un amore cosi grande” e al terzo posto Donato Pellegrino in “ O’ surdat’ nnamurat”. Ma i veri vincitori della serata,indiscussi e su cui il verdetto è stato senza dubbio decretato in modo insindacabile,conquistando il premio Simpatia, sono stati il “Gruppo di Fatima” in “Fatti più la”, un misto di personaggi dove la vera “chicca” è stata la performance del presidente del consiglio Renato Vivace che non solo ha intonato la canzone cercando di imitare in falsetto, le Sorelle Bandiera, ma non ha perso tempo nell’indossare parrucca, rossetto e attillatissimo tubino rosso-nero. Il pubblico in delirio ha cosi applaudito divertito per l’esibizione. Insomma una serata che ancora una volta ha dato largo spazio al protagonismo di giovani e anziani, che insieme hanno saputo scherzare e soprattutto giocare con ironia mettendosi in gioco in prima persona. Un capitolo che inevitabilmente farà ancora parlare di se, di una piccola cittadina, dove la grande voglia di fare cede il passo ai cattivi esempi di invidia, competizione e falsità, un messaggio di integrazione tra il passato e il futuro, una piccola comunità che diventa ogni giorno più grande grazie all’impegno di piccoli grandi uomini. Ad maiora …. semper!
Naturalmente vi regaliamo un assaggio in questa piccola photogallery … la nostra rubrica Facimm Ammuin aspetta le vostre segnalazioni per eventi tutti da vivere!!

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.