Home > Cultura > "Giornata della Memoria": A Brusciano “Viaggio nella Memoria. Per non (...)

"Giornata della Memoria": A Brusciano “Viaggio nella Memoria. Per non dimenticare”.

martedì 26 gennaio 2010, di La redazione


L’istituzione del “Giorno della Memoria” è avvenuta con la legge n. 211 del 20 luglio 2000, in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico, dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti e di tutti coloro che si opposero al progetto di sterminio, proteggendo i perseguitati a rischio della propria vita.
Come ogni anno la Prefettura di Napoli, Prefetto Alessandro Pansa, ha invitato le Amministrazioni locali ad “organizzare e sostenere manifestazioni celebrative, di approfondimento e di studio, finalizzate a dare particolare e significativo rilievo, soprattutto presso le giovani generazioni, alla suddetta ricorrenza”.
L’Amministrazione comunale di Brusciano, guidata dal Sindaco dott. Angelo Antonio Romano, ha promosso la locale celebrazione della “Giornata della Memoria” intitolata “Viaggio nella Memoria. Per non dimenticare”. A sostenere l’iniziativa il Presidente del Consiglio Comunale, Antonio Di Palma, ed il Consigliere comunale delegato alle Politiche Sociali, Nicola Di Maio.
L’incontro di mercoledì 27 gennaio alle ore 18.30 presso il centro Polivalente Culturale ex Chiesetta della pietà, in Via San Francesco, è curato da Antonio Castaldo, responsabile dell’Ufficio Stampa comunale, e si avvale dei contributi dell’associazionismo locale: Pro Loco di Brusciano, presidente Sebastiano Piccolo, Accademia della Musica del Maestro Rocco di Maiolo, Ciclistica Bruscianese, presidente Giuseppina Porritiello, Busan Marino, presidente Salvatore Maione, Tranchese Cycling, presidente Mimmo Tranchese, FITA Federazione Italiana Teatro Amatoriale, Campania, presidente Antonio Giorgino, Teatro Popolare Napoletano, presidente Michele Di Maio, La Città Invisibile, presidente Felice Marotta, Federcasalinche Donneuropee, referente locale Maria Muzzico e La Casa di Pat, presidente Chiara Sena con l’assistenza tecnica di Raffaele Di Maiolo e la speciale partecipazione della giovane cantante Giovanna De Falco.
Sono state invitate le scuole del territorio mentre la Cittadinanza ha usufruito della comunicazione pubblica con un manifesto.
Dopo il saluto istituzionale del Sindaco, Dott. Angelo Antonio Romano, ed una preghiera ecumenica, con Don Michele Lombardi della Chiesa Santa Maria delle Grazie, verranno prodotti gli interventi programmati nella varietà dei contributi: video, documentari, letterari, musicali, canori, poetici, di pensiero, riflessione e di emozionante commemorazione nel rinnovato impegno a conservare la memoria affinché tali orrori non abbiano a ripetersi. Mai più.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.