Home > Attualità > Nola, Caserta è il nuovo dirigente del commissariato di Polizia

Nola, Caserta è il nuovo dirigente del commissariato di Polizia

giovedì 28 gennaio 2010, di Autilia Napolitano


Nola. Nuova dirigenza per il Commissariato di Polizia di Nola: il dottor Pietro Caserta subentra al dottor Michele Gagliano, destinatario quest’ultimo di un incarico ministeriale. Nato a Napoli ma vissuto a Portici, cinquantuno anni, sposato con tre figli, uomo affabile e con ottime competenze, Caserta annovera esperienze importanti nel suo curriculum formativo e professionale: laureato in Giurisprudenza e Scienze politiche, con l’abilitazione alla professione di avvocato, il neo primo dirigente sin dalla giovane età ha percorso con grande passione e dedizione le tappe necessarie alla formazione di funzionario acquisendo un vero e proprio patrimonio nozionistico. Dal 1999 al 2007 ha diretto il settore Investigazioni preventive presso la questura di Napoli, e nel capoluogo partenopeo è stato vice dirigente presso il commissariato San Ferdinando; importante e decisiva anche l’esperienza presso le Volanti , durata 2 anni. Un curriculum di tutto rispetto in cui non sono mancate esperienze extraregionali, presso i commissariati di Firenze e Torino. Tuttavia l’esperienza più longeva di Caserta è stata quella alla Dia di Napoli, dove il dirigente ha collaborato con i magistrati della Dda per la lotta ai vari clan della criminalità organizzata della provincia. Ultima tappa prima di approdare a Nola, il commissariato di Cava dè Tirreni. E con il nuovo incarico, per Caserta inizia anche una nuova sfida in un territorio, come lui stesso ha sottolineato, ben diverso strutturalmente e geograficamente, rispetto al precedente. “Rispetto a Nola, Cava dè Tirreni gode di una sua conformazione – ha commentato il neo funzionario alla stampa – strutturalmente è una specie di valle per cui decisamente più difendibile. La città di Nola invece è un territorio aperto, geograficamente quindi presenta maggiori difficoltà. Sarà una nuova e bella sfida”. L’arrivo del nuovo dirigente rientra in una ridistribuzione degli incarichi di questura giunta al termine di un corso di formazione dirigenziale.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.