Home > Cronaca > Marigliano, tenta furto in una casa arrestato un sommese

Marigliano, tenta furto in una casa arrestato un sommese

mercoledì 3 febbraio 2010, di La redazione


Marigliano. Per portare a termine il suo crimine si era spostato di pochi chilometri, dalla periferia di Somma Vesuviana in cui abita a quella della vicina Marigliano, dove però è finito in manette per tentato furto aggravato. Proprio a Marigliano i carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna (agli ordini del capitano Orazio Ianniello) hanno arrestato Mario Castaldo, 42 anni, residente a Somma Vesuviana e già noto alle forze dell’ordine. L’accusa per Castaldo è tentato furto aggravato.
L’uomo e’ stato notato da una pattuglia di militari mentre insieme a un complice, che gli uomini dell’Arma stanno in queste ore provando ad identificare, mentre stava tentando di portare a termine un furto all’interno di una casa rurale alla periferia di Marigliano, di proprietà di un 42enne mariglianese.
ed il suo complice avevano già forzato la porta d’ingresso con un grimaldello quando è stato sorpreso dai carabinieri e bloccato mentre l’altro è riuscito a darsi alal fuga.
I militari hanno poi perquisito Castaldo e gli hanno trovato addosso diversi arnesi tutti “ferri del mestiere” utili a portare a termine uno scasso.
L’arrestato e’ in attesa di rito direttissimo.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.