Home > Attualità > Alfa 149, il senatore Sodano si rivoge al ministro Bersani

Alfa 149, il senatore Sodano si rivoge al ministro Bersani

sabato 6 ottobre 2007


POMIGLIANO D’ARCO. L’esponente di Prc chiede all’esponente dell’esecutivo Prodi di accertare le reali intenzioni del managment Fiat di assegnare la realizzazione del modello allo stabilimento della Città delel Industrie.

Sodano, facendo riferimento ad alcune notizie apparse sul settimanale l´Espresso, secondo cui "il management della Fiat sarebbe intenzionato a non assegnare allo stabilimento di Pomigliano d´Arco (NA) la produzione della nuova vettura Alfa 149, per presunti inadeguati livelli di produttività dello stabilimento" chiede anche al Governo "se riconosce allo stabilimento di Pomigliano un ruolo centrale nel rilancio dell´industria campana, già provata - negli ultimi anni - da forti disinvestimenti".
"A molti risulta che lo stabilimento di Pomigliano è quello in cui si registra il più basso tasso di assenteismo per malattia tra tutti quelli Fiat presenti in Italia. Ancora - osserva il senatore campano - nello stabilimento, negli ultimi anni, sono state prodotte vetture come l´Alfa 146 e l´Alfa 156, insignite con premi e riconoscimenti a livello europeo, quali "Auto dell´anno" e "Volante d´oro. Quindi appaiono allarmistiche e fuori luogo le considerazioni del management della casa torinese".
Piuttosto, attacca Sodano "le parti sindacali lamentano la mancanza di investimenti ed adeguamenti strutturali, cosa che inciderebbe notevolmente non solo sulla salubrità degli ambienti ma anche, conseguentemente, sulla produttività ed efficienza delle maestranze, che subirebbero le conseguenze fisiche delle deficienze strutturali. Nel 2003 fu siglato un accordo di programma che prevedeva investimenti importanti - conclude Sodano - dove sono finite quelle risorse?"

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.