Home > Cronaca > Scoperta dall’Arma discarica con rifiuti tossici e pericolosi

Scoperta dall’Arma discarica con rifiuti tossici e pericolosi

venerdì 5 febbraio 2010, di La redazione


Somma Vesuviana. Una discarica di tremila metri quadrati, nel quale venivano sversati rifiuti tossici e pericolosi. A scoprirla i carabinieri della locale stazione, agli ordini del maresciallo Raimondo Semprevivo, in via Cimitero a Somma Vesuviana. Una scoperta che ha portato al sequestro dell’area e alla denuncia di 4 persone: C. T, 37 anni, F.C. (40), A. N. (50) e A. D. M. (61), quest’ultimo già noto alle forze dell’ordine per reati analoghi. Nel terreno i militari hanno trovato pneumatici, batterie per auto, materiale edile di risulta, rifiuti che per essere smaltiti prevedono una particolare procedura perchè tossici e pericolosi. Sul posto, infatti, sono stati poi eseguiti controlli da parte del personale dell’Arpac di Napoli. Analisi che serviranno a stabilire che tipo di rifiuti sono stati raccolti in via Cimitero e in che modo, quindi, dovranno essere smaltiti seguendo la legge. La discarica è stata scoperta nell’ambito di servizi di controllo del territorio, nell’ambito dei quali gli uomini dell’Arma hanno sorpreso tre dei quattro denunciati mentre scaricavano nel terreno sequestrato calcinacci e materiali derivanti dalla demolizione di un appartamento, ma anche diversi ingombranti. Da qui la verifica e la denuncia.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.