Home > Attualità > Uno sportello rosa per le donne del territorio e straniere

Uno sportello rosa per le donne del territorio e straniere

venerdì 5 febbraio 2010, di Isabella Esposito


Pomigliano d’Arco- Un gruppo di donne, tenacia e grinta capace di farle guardare aldilà del proprio naso, e voglia di mettersi al servizio del loro stesso sesso. Il gruppo femminile, nasce all’interno del già formato ambiente di "Campania in positivo", ma così come sostengono le rappresentanti "più che avere una matrice politica la nostra idea, è frutto di una scelta culturale e sociale". Uno sportello rosa sarebbe il loro vero sogno e sembrano già avere tutte le figure necessarie per poterlo installare sul territorio, mancano come sempre le procedure burocratiche e " l’aiuto tecnico di chi ci possa far capire come farlo sorgere" affermano."L’intenzione si è propagata nel nostro gruppo nel vedere tante donne rom, le loro esigenze quotidiane, la necessità di imparare una lingua come la nostra che in realtà, sembra essere diffcile per poi istaurare qualsiasi comunicazione" ha affermato Mena. E per questo già si sarebbe proposta una giovane aderente al gruppo Gabriella anch’ella ben convinta di questo progetto, anzi sembra essere stata la prima nelle tante idee sorte a dare anche un nome al futuro sportello "un sorriso rosa". Ma il tutto sarebbe ancora da vedersi. Ebbene lo sportello non vorrebbe essere solo il punto di denuncia di violenze fisiche e psicologiche, ma svolgere anzitutto un ruolo assistenziale, che possa non far sentire sole le donne che magari si sentono emarginate. In mente di questa decina di giovani e meno giovani sembrano già esserci tante proposte, volantinaggio per sponsorizzare la futura apertura, corsi di uncinetto e di cucina e perchè no, così come si propone qualcuna "anche poter insegnare l’arte del pulire la propria casa". "L’educazione civica, per poter far comprendere a pieno cosa significa rispettare il proprio territorio" così come sostiene qualcun’altra, e tanto tanto lavoro ancora da fare. Per il momento aspettano un coordinamento di chi abbia già capito come formare un tipo di realtà del genere e poi subito sentono già la forza per continuare questo percorso.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.