Home > Cronaca > I carabinieri arrestano mamma e figlio per spaccio e trovano anche pistole (...)

I carabinieri arrestano mamma e figlio per spaccio e trovano anche pistole e munizioni

sabato 13 febbraio 2010, di La redazione


Napoli. Cercavano la droga hanno trovato anche due pistole e diverse munizioni. Nella tarda serata di ieri i carabinieri hanno fatto irruzione in un appartamento di via Foggia a Napoli ed hanno arrestato mamma, figlio ed un amico di questi per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, ma hanno scoperto in casa anche armi clandestine. L’operazione è stata condotta dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia Napoli/Centro ched hanno bloccato carmela riso, 38enne, suo figlio francesco piscopo, 20enne e vincenzo gagliardi, 21enne, tutti napoletani. Nel corso di attività di indagine i militari dell’Arma hanno sorpreso il Gagliardi uscire con fare sospetto da un portone in via Foggia. Immediatamente bloccato, nel corso di perquisizione i militari hanno rinvenuto e sequestrato 2 dosi di cocaina, la somma in denaro di 255 euro e due chiavi. Durante la verifica delle due chiavi i carabinieri hanno accertato che una di queste apriva il portone da cui era uscito il giovane, mentre l’altra apriva una cassetta postale, al suo interno hanno trovato un grosso involucro contenente cocaina allo stato grezzo in scaglie del peso di 235,2 grammi; 4 dosi di cocaina del peso complessivo di 1,3 grammi; un involucro contenente eroina del peso di 6 grammi; una cartuccia calibro 7,65. Nel frattempo è giunto sul posto il Piscopo che, dopo aver compreso che era in atto un controllo, ha tentato di darsi alla fuga, ma è stato subito fermato. I carabinieri hanno accertato che il 20enne abita con la madre in un appartamento del palazzo, sulla targhetta della cassetta postale e dell’appartamento lo stesso cognome. La donna alla vista dei militari è rientrata velocemente in casa tentando di disfarsi di un borsello. Anche lei è stata prontamente bloccata e nel corso di perquisizioni i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato: 2 involucri di cocaina grezza a scaglie del peso di 7,3 grammi; 2 bilancini elettronici (di cui uno ancora sporco di cocaina);17 cartucce calibro 380; 1 cartuccia calibro 9; 3 cartucce calibro 7,65; 1 cartuccia calibro 6,35;1 cartuccia calibro 38 special; 1 cartuccia calibro 9x18; 1 pistola semiautomatica calibro 9 con matricola abrasa, completa di caricatore contente 9 cartucce dello stesso calibro; 1 pistola semiautomatica con matricola abrasa e con caricatore vuoto; materiale vario per il confezionamento degli stupefacenti. Gli arrestati sono stati tradotti nelle case circondariali di Poggioreale e di Pozzuoli.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.