Home > Politica > Crisi politica a Somma, Caiazzo: "Basta ai personalismi e a quelli che (...)

Il consigliere regionale interviene sulla delicata situazione amministrativa

Crisi politica a Somma, Caiazzo: "Basta ai personalismi e a quelli che cambiano spesso partito"

lunedì 8 ottobre 2007, di Gabriella Bellini


SOMMA VESUVIANA – La crisi politica attraversata dall’amministrazione comunale non lascia indifferenti l’opposizione del centrosinistra. Dopo i manifesti in cui le forze politiche aderenti al Partito democratico invitavano il sindaco a dimettersi, e i volantini altrettanto esplici distribuiti da Rifondazione comunista in piazza Trivio, adesso interviene sulla questione anche il consigliere regionale, Michele Caiazzo. “Somma Vesuviana è una realtà importante con una sua storia ben radicata sul territorio e che andrebbe valorizzata”, ha spiegato Caiazzo nel corso di un convegno, “ma la politica sommese non riesce a fare un salto di qualità”. “In questo paese ci sono tante persone preparate”, ha proseguito Caiazzo, “e ci sono molte professionalità che andrebbero valorizzate. Purtroppo non si riesce a costruire una classe politica in grado di valorizzare le potenzialità presenti sul territorio. Dunque è giunto il momento che a Somma Vesuviana la smettiamo con i particolarismi, gli individualismi e con coloro che oggi stanno in un partito, domani stanno in un altro partito o che addirittura cambiano tre partiti. Vogliamo tutti nel Partito Democratico però vogliamo anche un Partito che apra una pagina nuova per Somma. Attenzione non vogliamo il nuovismo ma il nuovo con persone che abbiano già un impegno, una maturità e forti potenzialità. Credo che sia necessario finirla con i personalismi che bloccano un paese”. E poi sui giovani: “loro sono la grande ricchezza e la grande speranza del Sud. Come già detto – ha concluso Caiazzo – l’ossatura del Partito Democratico dovrà essere formata dai giovani”. Parere sostenuto con il proprio inserimento nella lista per le primarie da parte del sommese Antonio Mocerino, laureando in Ingegneria, e candidato (così come la concittadina Cettina Bruno, psichiatra e dirigente medico dell’Asl Na 4) nella lista Campania Democratica per Veltroni, è “giunta l’ora che anche a Somma Vesuviana si dia maggiore spazio ai giovani”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.