Home > Politica > San Gennaro Vesuviano. Angela Giugliano verso le Regionali

San Gennaro Vesuviano. Angela Giugliano verso le Regionali

martedì 16 febbraio 2010, di Giovanna Salvati


San Gennaro Vesuviano. “L’apertura della discarica nel Parco del Vesuvio è un’offesa per l’intera popolazione vesuviana, e il commissariamento di fatto di tutti i comuni dell’area e della stessa Provincia, in poche parole ci troviamo dinnanzi alla sospensione della democrazia. Ora basta!”E’ con tono deciso e duro che Angela Giuliano, consigliere comunale nel comune di San Gennaro Vesuviano, partecipa alla competizione elettorale nella lista dei Verdi a sostegno di Vincenzo De Luca sindaco di Salerno candidato alla Presidenza della Regione Campania. Una candidatura che apre scendendo in campo per tutelare i diritti del Parco del Vesuvio e lo fa a piena voce puntando il dito contro chi non si assume le responsabilità, attraverso un manifesto apparso questa mattina in tutta la Regione Campania. L’esperienza maturata negli anni scorsi come Assessore comunale con delega alla Cultura e Promozione del territorio, ha visto la giovanissima Angela protagonista di felici iniziative, che hanno permesso alla comunità vesuviana di apprezzare la bontà delle sue idee . La nascita della biblioteca comunale e l’ informa giovani,il rilancio della fiera vesuviana, il ritorno di eventi culturali e spettacoli, portano infatti la sua firma. E ora determinata più che mai ha scelto di scendere in campo contro la discarica, come da sempre ha fatto rimanendo dietro le quinte. “ La scelta di candidarmi per le regionali – ha spiegato Angela Giugliano – è perché sono convinta che questa tornata elettorale rappresenti per i campani , l’ultima occasione per far ripartire lo sviluppo e creare nuove opportunità lavorative “. Angela Giugliano si dimostra cosi pronta a vincere questa sfida, disponibile ad accogliere idee e proposte per un rilancio vero, credibile e duraturo della Regione. “E’ una sfida difficile – continua la Giugliano - che parte dalle ricchezze del nostro territorio: la realizzazione di un grande distretto turistico, la valorizzazione e il sostegno dei prodotti tipici di qualità, la ripresa dell’artigianato e dei centri di ricerca”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.