Home > Attualità > Napoli, al via gli sportelli anticrimine

Napoli, al via gli sportelli anticrimine

mercoledì 17 febbraio 2010, di Felicia Liguori


Napoli. Al via gli sportelli anticrimine. L’intesa è stata siglata presso la sede dell’Ascom-Confcommercio della provincia di Napoli dal commissario dell’associazione Tullio Nunzi e l’assessore provinciale Franco Malvano, insieme al presidente regionale di Confcommercio Maurizio Maddaloni. Una squadra di professionisti, che lavorerà in stretto contatto con l’Assessorato alla Sicurezza e Legalità della Provincia di Napoli, raccoglierà le segnalazioni dei commercianti vittime del racket. La rete degli sportelli sarà attivata presso le Ascom di alcuni comuni del vesuviano e di Napoli nord come Pompei, Torre Annunziata, Acerra, Nola, Casoria, Volla e Pozzuoli, dove c’è maggiore richiesta da parte degli imprenditori per contrastare la criminalità. Saranno inizialmente coinvolte le categorie più a rischio, orafi, benzinai e farmacisti mentre si sta lavorando per modificare gli statuti associativi allo scopo di permettere la costituzione di parte civile delle Ascom nei processi di criminalità dove sono, appunto, interessati i commercianti. "E’ la prima volta che si riuniscono insieme i vertici delle Ascom comunali e gli assessori alla Sicurezza per creare una rete insieme alle forze dell’Ordine e l’amministrazione provinciale. Obiettivo prioritario è creare le condizioni per agevolare l’imprenditore che vuole denunciare senza lasciarlo solo, attraverso la creazione di un’equipe di esperti, magistrati, penalisti, ma anche psicologi e consulenti economici, che lavoreranno in stretto contatto con l’assessorato provinciale alla Legalità". L’iniziativa coinvolgerà anche le singole amministrazioni comunali, attraverso appositi protocolli d’intesa che saranno definiti nei prossimi giorni. I commercianti, quindi, non saranno lasciati soli e, supportati delle istituzioni, troveranno il coraggio di denunciare il racket.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.