Home > Sport > Viribus un punto positivo ancora nel segno di Ingenito

Viribus un punto positivo ancora nel segno di Ingenito

martedì 16 febbraio 2010, di Domenico Paradiso


SOMMA VESUVIANA (Domenico Paradiso) – Resta imbattuta la Viribus al terzo risultato utile consecutivo. Dopo le due vittorie ai danni di Avellino e Sambiase racimola un punto in zona cesarini ancora una volta con bomber Ingenito. I rossoblù orfani degli squalificati Porcaro e Meccariello scendono in campo con il classico 4-4-2 con in attacco la coppia Laureto – De Palma lasciando in panchina Ingenito.Il Rosarno degli ex Di Sabato e Sardo si presentano con un 4-5-1 con lo stesso Di Sabato a dare man forte alla punta Cirillo. I padroni di casa entrano in campo alla ricerca della terza vittoria consecutiva per rincorrere la sperata salvezza, al 2’ punizione dal limite di De Palma con il pallone che è facile preda del portiere,al 23’ ancora De Palma con un lob dala destra supera il portiere ma il pallone attraversa tutta la porta senza trovare la deviazione vincente.Al 29’ ancora Viribus e prima vera palla gol con Laureto che protegge palla si libera di un difensore e del portiere mette al centro per il solo Sansone che clamorosamente mette alto con la porta sguarnita. Al 41’ corner dalla destra per Giugliano che di testa mette alla destra del palo. Le squadre tornano nello spogliatoio sullo 0 a 0. Nella ripresa il Rosarno inizia a creare con le sue veloci ripartenze ed al 50’ cross di Di Sabato per Trentinella che colpisce di testa e per poco non ne scaturisce un clamoroso autogol per un incomprensione tra il portiere rossoblù Formisano e Cagnale. Al primo vero affondo del Rosarno arriva il gol, è il 62’ Sardo parte sulla sinistra porta a spasso la difesa mette al centro dove trova il liberissimo Cirillo che di piatto non può fare altro che mettere in rete ed è 0 a 1.Mister Cimmino cerca di correre ai ripari inserendo subito Ingenito alla ricerca del pareggio ed è lo stesso bomber che al 77’ porta la Viribus vicinissima la pareggio con una punizione dal limite ma il portiere è bravissimo a mettere fuori togliendala dal sette. Il pareggio arriva nei minuti finali è l’ 89’ serie di rimpalli in area la palla va a finire sui piedi di Ingenito che si libera di un difensore e con un diagonale di destro insacca alle spalle di Volturo tra le proteste degli ospiti che reclamavano un fallo in area. La Viribus porta a casa un punto importantissimo guardando avanti con fiducia alla ricerca della sperata salvezza diretta sperando dsi continuare la serie di imbattibilità che dura ormai da tre partite già dalla prossima partita che è uno scontro salvezza con i diretti avversari dell’Hinterreggio.

VIRIBUS UNITIS: Formisano 6, Volpicelli 6,5, Barone 6, Sansone 6, Vorzillo 6,5(84’ Piccolo s.v.), Cagnale 6 (81’ Bracco 6), Aliano 6, Chiaramonte 6 ,Laureto 6,5 , De Palma 6.5, Giugliano 6 (63’ Ingenito 7)

A disp (De Luca, Capasso,Grandelli,Granato)

All. Cimmino 6

ROSARNO: Volturo 6, Roccisano 6, Bruzzese 6, Arona 6, Scorrano 6, Sardo 6,5 (72’ Sanso 6), Trentinella 6, Di Maio 6, Cirillo 6,5 (86’ Saffioti s.v), Di Sabato 6,5(79’ Corigliano 6), Ficara 6

A disposizione (Del Giudice,Bassi,Scalise,Frittita)

All. Carella 6

Arbitro: Minelli di Varese 6

RETI: 17’ st Cirillo, 44 st Ingenito

Note: ammoniti Sansone,Piccolo,Volturo,Sardo Spett. 100 circa, angoli 4-1 per la Viribus Recupero 1 pt 4 st

Postpartita: Cimmino: "Sono parzialmente soddisfatto"
Cimmino allenatore della Viribus parzialmente soddisfatto del pareggio dei suoi, nel primo tempo dovevamo andare in vantaggio ,non ho visto un predominio del Rosarno nel secondo tempo che a parte il gol non ha avuto chiare occasioni da gol. Ci abbiamo creduto fino alla fine ed il pareggio mi sembra meritato. Ho scelto di lasciare Ingenito in panchina per non creare squilibri alla squadra in quanto loro partivano di contropiede. Nel primo tempo abbiamo creato ottime occasioni da gol senza finalizzarle. Dopo il gol ho preferito inserire Ingenito al posto di Chiaramonte per tenere in campo Sansone in quanto mi serviva una squadra più offensiva. Il campo in non perfette condizioni ci ha condannato ma lo stesso è valso per loro, alla fine ci ha pensato ancora Checco lo ringrazio come tutta la squadra. Il bomber felice per il suo gol dichiara: “Oggi mi sono ripetuto sono contento per la squadra e per il punto conquistato contro una buona squadra. E’ importante cercare di fare sempre punti e noi ce la giochiamo sempre con cuore grinta ed agonismo. Non ho obbiettivi di gol per questo campionato, il mio obbiettivo resta solo quello di portare la Viribus alla salvezza diretta. Un pò di amarezza per il Mister del Rosarno Carella: ” Non credo che il pareggio sia stretto alla Viribus che a parte la punizione di Ingenito nella qualle è stato bravo il mio portiere non creato molto. Sul gol c’è stato un fallo del loro attaccante ma non sto qui a recriminare. Nel primo tempo la Viri ha fatto meglio senza però impensierire mai il nostro portiere. Su questo campo è tutto più difficile e loro ghanno impostato la partita sull’agonismo. Facciamo tesoro di questo punto ora cercheremo di racimolare il massimo dalla partite in casa per ottenere i play off anche se il nostro obbiettivo primario era e resta quello di un campionato tranquillo. Ci restano 8 partite in casa e 5 trasferte ed è proprio in casa che dobbiamo portare a casa i tre punti se vogliamo credere ai play off.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.