Home > Politica > Due Udeur a Sant’Anastasia, Gammella: "Io rappresento il partito"

Due Udeur a Sant’Anastasia, Gammella: "Io rappresento il partito"

lunedì 22 febbraio 2010, di Gabriella Bellini


Sant’Anastasia. Due Udeur per due candidati sindaco. Una situazione confusa quella del partito di Clemente Mastella a Sant’Anastasia. Se da una parte c’è il presidente della locale sezione, Giacomo Gammella (nella foto) che ha annunciato, in più di un’occasione, di appoggiare il candidato sindaco dei Socialisti Democratici per Napoli, Carmine Capuano, dall’altra c’è il segretario cittadino Franco Rea che appare di posizioni nettamente opposte. E per contraddire quanto riferito finora da Gammella è stato affisso in città un manifesto firmato dal Segretario regionale Giulio Di Donato, dal commissario provinciale Ugo De Flaviis e dallo stesso Franco Rea. Nel documento si legge che “L’Udeur-Popolari alle elezioni amministrative del prossimo 28 e 29 marzo sosterrà il candidato sindaco del Pdl Carmine Esposito”. Due posizioni contrapposte , dunque, per l’Udeur, che sembra far parte sia di una coalizione di centrosinistra che con una di centrodestra. Ma la notizia del sostegno del campanile ad Esposito, capo di Gabinetto del presidente Luigi Cesaro, però è fermamente sementita dallo stesso Gammella. “Ho contattato nuovamente la segreteria dell’amico Di Donato”, spiega il presidente della locale sezione Udeur, “già nei giorni scorsi mi avevano negato l’ipotesi di un accordo con Esposito, e nell’occasione mi hanno rassicurato che non è stato firmato nessun documento del genere, né che si sono espressi per questa candidatura. Personalmente ho già più volte dichiarato che stiamo preparando la lista per appoggiare come candidato sindaco il socialista Capuano, non esistono altre realtà politiche da perseguire a Sant’Anastasia”.leader del Campanile in città aggiunge. “Rea parla a titolo personale”, spiega Gammella, “ha ottenuto il ruolo di presidente della sezione per questioni personali per dei suoi legami con la famiglia Mastella, ma non ha mai svolto politica in città. Anzi, ho tenuto una riunione con gli iscritti e tutti si sono espressi a mio favore. Siamo già pronti con i nomi delle persone da mettere in lista per le prossime elezioni amministrative, non credo che Rea possa dire lo stesso. Già domattina ho 15 nomi di professionisti e cittadini che hanno a cuore le sorti di Sant’Anastasia. Dove sono i candidati di Rea pronti a scendere in campo per l’Udeur?”. La situazione ingarbugliata dell’Udeur a Sant’Anastasia dovrebbe chiarirsi già nelle prossime ore, un documento dovrebbe arrivare proprio dalla segreteria di Di Donato per mettere fine, una volta per tutte, a questa grossa ambiguità politica che sta confondendo le idee a politici e non.

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.