Home > Cronaca > Somma Vesuviana, giovane tenta furto in appartamento: Arrestato.

Somma Vesuviana, giovane tenta furto in appartamento: Arrestato.

venerdì 26 febbraio 2010


Somma Vesuviana. Ha tentato di introdursi in una casa per svaligiarla, ma è stato sorpreso ed arrestato. A finire con le manette ai polsi è stato Giovanni Aliperta, 23 enne sommese, già noto alle forze dell’ordine. Il fatto è avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì nei pressi dell’antico borgo del Casamale. Il giovane si è introdotto nell’abitazione forzando la porta principale. Anzi più che forzarla il giovane l’ha letteralmente sfondata visto che, a causa del vetro della stessa, si è pure ferito alle mani, al volto e al collo. Una volta dentro il ragazzo ha dapprima minacciato l’anziana proprietaria della casa la quale ha cominciato ad urlare svegliando il resto della famiglia. A quel punto sono intervenuti sia il marito che la figlia della donna i quali, dopo una breve colluttazione, sono riusciti a mettere in fuga il malvivente. Quest’ultimo non è riuscito a portare via nulla. Dopo la denuncia presso la locale stazione dei carabinieri sono scattate le indagini degli uomini dell’Arma. Questi ultimi si sono messi sulle tracce dell’uomo il quale si era rifugiato nella sua abitazione. Una volta fermato i proprietari dell’abitazione hanno riconosciuto nel giovane il malvivente che aveva tentato di derubarli qualche ora prima. Ora per Giovanni Aliperta si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale nel quale potrebbe rimanere per molto tempo visto il suo pedigree criminale. L’arresto di Aliperta riaccende un faro sui furti negli appartamenti che, dall’inizio dell’anno stanno attanagliando Somma Vesuviana. In realtà i crimini di questo tipo registrati sarebbero stati una trentina, quindi meno di uno ogni mille abitanti, a fronte di ben cinque arresti da parte delle forze dell’ordine. Ancora una volta però, ad essere vittime, sono stati i residenti della periferia sommese. Periferia certamente vasta, ma nella quale, carabinieri a parte, non sembrano esservi sistemi integrati di sicurezza.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.