Home > Attualità > Voleva rubare monete dai videogiochi, arrestato dai carabinieri

Voleva rubare monete dai videogiochi, arrestato dai carabinieri

martedì 9 ottobre 2007


SANT’ANASTASIA. Antonio Mocerino, 26 anni, già noto alle forze dell’ordine, aveva forzato la serranda di una sala giochi in via Verdi.

Stava tentando di rubare i soldi da alcuni videogiochi ma è stato sorpreso e arrestato da una pattuglia dei carabinieri della compagnia
di Castello di Cisterna. Gli uomini dell’Arma hanno restituito la refurtiva, circa mille euro in monete, al proprietario della struttura ricreativa e hanno sequestrato la lancia "Y", utilizzata da Mocerino per commettere il furto. L’uomo è stato denunciato per tentato furto aggravato. E’ in attesa del rito per direttissima.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.