Home > Politica > Somma, il sindaco inveisce contro l’Udc che replica: "Fatto gravissimo"

In un comunicato del partito: "Allocca ha reagito in modo scomposto e del tutto privo di equilibrio"

Somma, il sindaco inveisce contro l’Udc che replica: "Fatto gravissimo"

martedì 9 ottobre 2007, di Gabriella Bellini


SOMMA VESUVIANA - Questa volta il clima si è davvero surriscaldato, e se finora le liti che riguardavano il sindaco Ferdinando Allocca si erano svolte davanti a silenziosi testimoni in questa occasione a parlare è un esplicito comunicato stampa firmato dai consiglieri comunali dell’Udc (Rocco Piccolo, Antonio Mocerino, Vincenzo Piccolo, Fausto Di Palma, Raffaele Maione e Salvatore Di Sarno) e dal commissario cittadino Carmine Mocerino. A far scattare il primo cittadino, secondo quanto rendicontato dagli uomini di Cesa, un incontro che si è tenuto questa mattina, alle 13, in municipio proprio su convocazione di Allocca e che aveva lo scopo di porre l’attenzione sulla verifica politica che è in corso nella maggioranza. Sono bastate delle osservazioni a far reagire il capo dell’esecutivo di centrodestra “in modo scomposto e del tutto privo di equilibrio”, una situazione che avrebbe lasciato spiazzati i presenti contro i quali il sindaco ha inveito. Insomma una escalation che potrebbe portare anche una denuncia, almeno stando a quanto si evince dal comunicato dell’Udc. “Posto di fronte ad una serie di argomentazioni”, si legge nel documento, “osservazioni e contestazioni di natura squisitamente politico-amministrativa, mosse nel pieno rispetto istituzionale, il Sindaco, tra lo sgomento dei presenti, ha reagito in modo scomposto e del tutto privo di equilibrio, inveendo contro i suoi interlocutori (mediante l’uso di una terminologia che poco si addice ad un rappresentante delle Istituzioni) ed assumendo un atteggiamento chiaramente intimidatorio, che, di fatto, ha posto fine all’incontro. Nel denunciare tale grave accadimento l’Udc, contrapponendosi a chi pensa di gestire la cosa pubblica in totale spregio delle più elementari regole della democrazia e del vivere civile, comunica di riservarsi ogni azione a tutela della dignità, non solo politica, dei suoi rappresentanti”. Una situazione paradossale, ma soprattutto gravissima quella descritta dai dirigenti dell’Udc, che fa scivolare bruscamente l’amministrazione Allocca ad appena 15 mesi dalla sua elezione.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.