Home > Attualità > S.Anastasia: Due mesi di lavoro per gli ex agenti “licenziati”

S.Anastasia: Due mesi di lavoro per gli ex agenti “licenziati”

mercoledì 24 marzo 2010, di Gabriella Bellini


Sant’Anastasia. Grazie alla Pasqua “caotica” guadagnano due mesi di lavoro. Gli ex sei agenti di polizia municipale inoccupati dallo scorso gennaio hanno ottenuto un contratto di due mesi in vista del periodo caotico che coinvolge la città nelle feste di Pasqua per garantire la sicurezza e l’ordine pubblico in vista del gran numero di pellegrini che arriveranno al santuario di Madonna dell’Arco. I sei ex vigili (Giovanni Pascariello, Blandisio De Marinis, Giuseppe Minieri, Salvatore Raia, Luigi Spadaro e Felice Nasti) saranno in servizio a partire dal 27 marzo part-time per un totale di 18 ore settimanali. Per completare l’iter sono state attivate anche le procedure della "deroga assistita" per la sottoscrizione – per una sola volta - presso la Direzione provinciale del lavoro di Napoli di un contratto di lavoro a termine con cinque dei sei ex agenti, che hanno prestato servizio per 36 mesi a decorrere dal 2006 e per periodi non continuativi fino al 18 gennaio 2010, acquisendo il diritto alla precedenza nelle nuove assunzioni. I sei giovani, il più anziano ha 40 anni, per protesta cominciarono lo sciopero della fame e presidiarono per sedici giorni la piazza antistante il Comune fino alla conclusione della trattativa sindacale che aprì uno spiraglio alla loro situazione precaria. I commissari prefettizi a dicembre prepararono una delibera con cui si stabilì di avviare la procedura per ottenere una nuova graduatoria per il reclutamento di operatori motociclisti di polizia municipale, da assumere con contratto a tempo determinato per esigenze limitate a particolari periodi dell’anno in cui si registra un’intensificazione dell’attività dei vigili, e venne anche indetta la selezione pubblica di due vigili motociclisti. Decisioni che secondo i sindacati non aiutavano la stabilizzazione dei sei ex vigili, grazie proprio al loro impegno furono sospesi tutti i procedimenti finalizzati ad incrementare l’organico, sia a tempo indeterminato che determinato, e accolta favorevolmente la possibilità di una nuova assunzione a tempo determinato per poi lasciare la decisione finale al nuovo sindaco.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.