Home > Attualità > Comunicati Stampa > Carmine Esposito è il nuovo sindaco di Sant’Anastasia

Carmine Esposito è il nuovo sindaco di Sant’Anastasia

lunedì 12 aprile 2010, di Comunicato Stampa


Sant’Anastasia – Vittoria annunciata, anche se combattuta fino a venerdì scorso per la diversa ma “forte” statura personale e politica dei due antagonisti, entrambi personaggi “popolari”: il primo cittadino di Sant’Anastasia è Carmine Esposito.

8628 preferenze al candidato sindaco del PDL, 4927 preferenze all’avversario Giovanni Barone.

I cittadini anastasiani hanno scelto un cambiamento che questa volta si annuncia di una portata storica per la politica anastasiana: ha vinto il candidato di un solo partito, PDL, unito a liste civiche. Una scelta portata avanti con coraggio da Esposito, che non ha voluto apparentamenti nemmeno al ballottaggio. E la sua coerenza è stata premiata.

I voti seggio per seggio e il risultato del ballottaggio sono visibili sul sito www.comunesantanastasia.it.

Numerosi cittadini hanno atteso il nuovo Sindaco in piazza Siano ed al suo arrivo fuochi d’artificio e applausi hanno accompagnato l’ingresso in Municipio.

Il neo-Sindaco, dal balcone che dà sulla piazza, ha rivolto un saluto alla folla con un “bagno” di spumante.

Messaggi

  • AUGURI A TE CARMINE ESPOSITO CHE LA TUA E LA NOSTRA VITTORIA TI DIA IL CORAGGIO PER OPERARE SCELTE CHE SEGNINO FINALMENTE LA DISCONTINUITà CON IL PASSATO.

    AUGURI E BUON LAVORO CARMINE MA RICORDATI CHE I VOTI SI PRENDONO E SI DEVONO POI SPENDERE NELLA DIREZIONE DELLE GIUSTE ASPIRAZIONI E DEI GIUSTI INTERESSI DEL POPOLO CHE TI HA DATO FIDUCIA

    CARMINE SMANTELLA COMPLETAMENTE SUL NOSTRO TERRITORIO QUEI LACCI CHE HANNO IMBALSAMATO E DISTRUTTO LE SPERANZE DELLE NOSTRE TERRE

  • Una GRANDE e SCHIACCIANTE VITTORIA di CARMINE ESPOSITO.
    Noi La DESTRA auguriamo uno splendido futuro al Neo Sindaco ed un proficuo lavoro per la Cittadina dal PdL e da Carmine Esposito guidata e governata.
    AUGURI CARMINE.
    La Destra Sezione di S.Anastasia. Mario Merone

  • AUGURI E BUON LAVORO PER LA STRAORDINARIA PROVA DI CORAGGIO CHE HAI SAPUTO INFONDERE CARO CARMINE A TUTTI QUANTI NOI

    CON AFFETTO E SIMPATIA

    Gennaro Rivellini

  • Il dato del secondo turno è chiaro. Barone ponendosi come conitnuità della giunta Iervolino-Granata-Capuano non poteva andare da nessuna parte. Anche la zona di Madonna dell’Arco-Romani ha punito il centro-sinistra. cosa si deve fare ancora per far cambiare i dirigenti del PD?

    • giusta osservazione,,ormai siamo troppo politicizzati,,all’interno dello stesso partito ci sono correnti diverse,atte solo a creare legami futili,e ininfluenti.bisogna rimmetter il credo,il colore politico,la forza,il coraggio al centro di un qualsiasi movimento.un partito è tale se sposa all’unanimità,le scelte.non se ognuno tira l’acqua al suo mulino,,solo per interessi personali.ormai siamo alla frutta,,e se non riorganizzeremo i giovani a tali insegnamenti,cadremo sempre + nel degrado.la colpa e di chi non si confronta,non mette al corrente delle realtà,poichè ognuno ha dei panni sporchi da nascondere.quindi nuova dirigenza,ma fatta di giovani con gli ideali,puri,e non fatti di favoreggiamenti.ormai si vede transitare persone da partiti ad altri,come se il trasformismo,fosse una moda.ma gli ideali,,sono finiti con la seconda repubblica,,,,o ci sono ancora,,quindi forza scendiamo in campo e riguadagniamoci la dignità,,persa...

      Vedi on line : http:/<object width="480&qu...

  • Mi aspettavo una sinistra aperta ai problemi della gente ed invece solo accuse personali all’altro candidato sindaco. E poi basta con questo fatto che solo il PD è il nuovo quando poi si candida uno che è in politica da sempre. Ci vuole coerenza. Mi spiace per la vittoria della destra, spero che ora non si peggiori ancora!!!

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.