Home > Attualità > Comunicati Stampa > Pittura, ecco la personale di Cherny

Pittura, ecco la personale di Cherny

mercoledì 14 aprile 2010, di Comunicato Stampa


PERSONALE DI PITTURA DI CHERNY. Sono dentro un raggio di sole che avanza, Colme di desiderio le mie mani, Il mondo è meraviglioso, con queste parole del poeta turco Nazim Hikmet si apre la presentazione della Personale di pittura dell’artista Cherny, opere caratterizzate “da un tonalismo sensibile e fermo, che sottolineano il forte riferimento a Van Gogh, le ascendenze impressionistiche, i misteri dell’Africa (dove Cherny è nata), le contaminazioni della cultura messicana (dove a lungo è vissuta): percorsi didascalicamente suggeriti, in questa mostra, da opere come Nuevegirasoles, Roots Out, Nile Felouks, Mexico Lindo che sembrano voler cogliere fuggevoli e irripetibili bagliori luminosi” (Gennaro Oliviero). La pittura di Cherny, presentata in una ampia visitazione del suo percorso alla ricerca di “El Camino de la Luz” è raccontata attraverso opere di forte impatto emotivo, una mostra che presenta la donna e l’artista in tutta la sua complessità: una emozione, un contatto di sensibilità attraverso forme astratte ma immaginabili che seducono l’occhio e riempiono il cuore.
Cherny parteciperà con GalleriaMonteoliveto all’importante Salone Art Monaco ’10 “where art meets glamour”, Forum Grimaldi, Montecarlo, dal 29 aprile al 2 maggio 2010
Nel catalogo della Mostra i testi sono stati curati da Beatrice Bregoli Orts (Nizza), Brigitte Camus (Parigi), Chiara Ciappelloni (Viterbo), Gianni Nappa (Napoli), insieme alle "paroles d’amour et d’admiration" di quelli che l’hanno conosciuta.
Presentazione di Gennaro Oliviero Segretario Generale dell’Associazione Amici di Marcel Proust e Curatore del Giardino di Babuk
Vernissage in galleria in presenza dell’artista giovedì 15 aprile ore 18.00
Fino al 6 maggio.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.