Home > Attualità > Comunicati Stampa > La Cgil Nola dopo il sequestro dell’officina del Giglio del Fabbro, "Sindaco (...)

La Cgil Nola dopo il sequestro dell’officina del Giglio del Fabbro, "Sindaco un protocollo per la sicurezza sul lavoro"

domenica 18 aprile 2010, di Comunicato Stampa


Nola. La notizia della chiusura, da parte dei carabinieri della Compagnia di Nola, della bottega del "Giglio del Fabbro" per gravi inadempienze in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e per deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi allarma fortemente i cittadini nolani e spinge tutti ad alcune riflessioni.

1) Il fenomeno della sicurezza sui luoghi di lavoro appare, come confermato anche da questo episodio, un tema che attraversa ogni realtà lavorativa. Si tratta di un fenomeno che riguarda tutti: forze sociali, politiche, istituzionali e datoriali. Deve crescere la sensibilità sociale in tema di sicurezza sul lavoro ed i controlli istituzionali devono intervenire a tutto campo.
La Cgil della Zona Nolana sollecita il Sindaco di Nola a sottoscrivere un apposito protocollo di intesa e ad individuare le azioni più opportune per raggiungere tali obiettivi.
2) I responsabili di tali inadempienze dovranno rispondere non solo dal punto di vista penale e civile, ma anche da quello sociale.
3) Gli effetti della gravità di episodi simili non possono ricadere sui lavoratori e sui cittadini. Troppo spesso si assiste, infatti, che, di fronte alla violazione delle norme, alla giusta e conseguente azione repressiva delle Autorità, alla chiusura degli impianti produttivi, i lavoratori si ritrovino senza lavoro e senza sostentamento. E’ indispensabile che intervengano misure di aiuto e di sostegno.
4) Nel caso della bottega del "Giglio del Fabbro" le ricadute negative rischiano di essere ancora più gravi.
Viene colpita l’immagine di una delle più belle e sentite Feste d’Italia e l’intera Città di Nola rischia, a poche settimane dall’evento, di vedere sfilare per le sue vie un Giglio in meno. Si tratterebbe di un esito fortemente negativo ed assolutamente straordinario. La Cgil della Zona Nolana si appella a tutte le forze della Città di Nola affinchè sia fatto tutto il possibile per garantire che la lavorazione del Giglio prosegua in condizioni di assoluta sicurezza e per assicurare anche la sua presenza alla Festa.
La Cgil invita il Sindaco Biancardi a promuovere ogni iniziativa di incontro ed ogni intervento per raggiungere questo obiettivo. Nola ed i Nolani non meritano, per responsabilità altrui, di pagare un prezzo così alto.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.