Home > Attualità > Comunicati Stampa > Somma Vesuviana, "Centro vita" ed Uds insieme per l’orientamento (...)

Somma Vesuviana, "Centro vita" ed Uds insieme per l’orientamento universitario

giovedì 29 aprile 2010, di Comunicato Stampa


Molto spesso uno degli scogli principali che gli studenti incontrano nell’accostarsi al mondo dell’università è una sorta di gap, di scalino culturale tra le conoscenze e i metodi di studio realmente acquisiti durante gli anni della scuola e i prerequisiti di partenza che si dovrebbero teoricamente possedere per iniziare il corso di studi accademico.
Per prendere una decisione consapevole ed efficace sul come indirizzare la propria scelta universitaria è necessario analizzare se stessi tenendo presente le proprie capacità naturali, l’indole, le inclinazioni, le proprie aspirazioni ed interessi, nonché la visione del mondo che si ha e la capacità di relazionarsi. Scegliere una facoltà universitaria è una decisione importante che incide in maniera significativa sul proprio percorso di vita. Eppure non è sufficiente.
E’ importante anche valutare quello che è stato il proprio percorso scolastico : la formazione ricevuta, i campi e le materie in cui ci si è dimostrati più capaci, le competenze che sono emerse e la propria capacità di studio.
Una volta messe a fuoco queste cose è bene capire quali siano le motivazioni che spingono a scegliere una facoltà piuttosto che un’altra
La proposta dei ragazzi di due realtà associative presenti sul territorio sommese : il Centro giovanile “Centro Vita” dei giovani per un Mondo Unito e dell’Unione studenti Somma Ves. (UDS), è di offrire un luogo in cui il confronto con chi vive direttamente l’università possa agevolare l’orientamento tra le offerte e la scelta della facoltà.
Per questo giovedì alle ore 18 nella sala S. Caterina della centrale piazza Trivio in Somma vesuviana gli studenti degli ultimi anni delle medie superiori e giovani universitari, laureandi, ricercatori e professori degli istituti superiori e universitari, s’incontreranno in una iniziativa di orientamento universitario per il secondo anno per dar vita a uno scambio interattivo, formativo e informativo su un’area di transizione molto importante per la vita dei giovani.
Il racconto delle esperienze di alcuni studenti, grazie all’uso del linguaggio e dei segni propri delle nuove generazioni, coinvolgerà in prima persona i partecipanti soprattutto nel prendere posizione di fronte ai dilemmi di una scelta dove spesso si scontrano la domanda: “è meglio seguire il cuore o la ragione?”
Inoltre, come l’anno scorso l’incontro vedrà la partecipazione del Prof. Gennaro Iorio docente di Istituzione di Sociologia all’Università di Salerno. La cui collaborazione verrà offerta anche quest’anno, con la consapevolezza che essa permetterà di dare risposte su temi che si proiettano ancor di più verso il futuro del singolo ragazzo: quali gli sbocchi professionali; come si presenta il mercato del lavoro; quali competenze sviluppare….

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.