Home > Appuntamenti > Al via COMICON, il Salone internazionale del Fumetto.

Al via COMICON, il Salone internazionale del Fumetto.

giovedì 29 aprile 2010, di Felicia Liguori


Napoli. Si inaugura il 30 aprile COMICON, il Salone Internazionale del Fumetto. Filo conduttore di questa dodicesima edizione il "nero". La fiera annuale sul fumetto e l’animazione quest’anno si terrà, fino al 2 maggio, nella storica sede di Castel Sant’Elmo e alla Mostra d’Oltremare, che offre uno spazio maggiore rispetto alle passate edizioni. Nella nuova sede, infatti, confluiranno una serie di attività come il “GameCon”, il Salone del Gioco e Videogioco.

A Castel Sant’Elmo resteranno gli Editori e gli Antiquari, gli Ospiti con le Mostre, gli Incontri, i Laboratori per le scuole, gli Autografi e tutto il Programma Proiezioni di CartooNa, in Auditorium, Sale Video e Sala Multimediale. Alla Mostra d’Oltremare andranno, invece, le Librerie e i Distributori, i Giochi e Videogiochi, i Cosplayer, il Merchandise e i Gadget, e in tutto quello che ruota intorno al mondo del Fumetto come prodotto derivato.

Accompagneranno la manifestazione una serie di mostre ed eventi nei due musei d’arte contemporanea di Napoli, il PAN e il MADRE, e in molti altri luoghi di aggregazione culturale, come l’Accademia di Belle Arti, le librerie Feltrinelli e FNAC, la galleria d’arte HDE e gli Istituti di Cultura tedesca, spagnola e francese, dove venerdì 30 aprile, alle ore 12:00, ci sarà un aperitivo e un incontro con gli autori per la presentazione di “Napoli, sguardi d’autori”, versione italiana di Tranches Napolitainee, besteller in Francia e pubblicato dalla Tunué proprio in occasione del Napoli Comicon. In quest’opera Napoli viene raccontata attraverso immagini che racchiudono la mitologia della città e dei suoi abitanti d’oggi, pazzi per il calcio, le strade, gli odori e i sapori.

Fra gli ospiti di COMICON, Milo Manara, Gilbert Hernandez, Andrea Bruno, Anne Simon, solo per citarne alcuni. Tanti i nuovi espositori. Tra le Case Editrici per la prima al Salone di Napoli, ci saranno, Absoluteblack, Cronache di Topolinia, Comics, Oxiana; tra le case di giochi e videogiochi, la Nintendo, Hasbro, Konami, GamesBattle; tra i collezionisti e le gallerie di primo livello internazionale, dagli Stati Uniti ci sarà Scott Eder e dalla Francia Bernard Mahé, mentre tra gli italiani Sergio Pignatone (Little Nemo) e Stefano Bartolomei.

Ma il “nero” lo ritroviamo anche nelle numerose mostre: “Fumetti neri” e “Black” a Castel Sant’Elmo, “Urban superstar festival 2010 - back from black” al Madre, “Far breccia nel nero - Historietas da alberto a enrique” all’Instituto Cervantes Nápoles.

Anche quest’anno saranno, inoltre, resi noti i vincitori dei “Premi Attilio Micheluzzi-COMICON”. Oltre ai premi, come sempre, Napoli COMICON e il Centro Fumetto Andrea Pazienza assegneranno il “Premio nuove strade” al miglior talento distintosi lo scorso anno.

La città partenopea sarà per tutto il mese di maggio un’importante vetrina per le novità editoriali e occasione per incontrare gli autori preferiti.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.