Home > Attualità > Pollena Trocchia: in arrivo dalla Provincia fondi per lo sport

Pollena Trocchia: in arrivo dalla Provincia fondi per lo sport

venerdì 7 maggio 2010, di Mariangela Barretta


Pollena Trocchia. Arriva il placet della provincia all’ammodernamento del complesso sportivo di via Esperanto. Palazzo Matteotti, infatti, ha stanziato cinquantamila euro per la realizzazione di due campi da bocce al coperto che andranno ad integrare le strutture già esistenti. L’obiettivo dell’amministrazione comunale guidata dal primo cittadino Francesco Pinto (il quale ricopre anche la carica di assessore presso la provincia) è di rendere fruibile alla cittadinanza l’intero complesso per la prossima estate. Nel centro sportivo comunale di via Esperanto sono presenti due campi da tennis, un campo polivalente con due piccoli fabbricati destinati a spogliatoi, servizi igienici ed uffici; il complesso si sviluppa su una superficie totale di diecimila metri quadri di cui circa quattromila di aree a verde. L’area è già interessata da lavori di ristrutturazione che sono partiti nel gennaio scorso, sotto la guida del responsabile dell’ufficio tecnico comunale Giuseppe D’Angelo. Le opere previste, oltre alla realizzazione di nuovi impianti sportivi, comprendono la pulizia del terreno, l’installazione di nuove ringhiere, il rifacimento e la trasformazione dell’attuale campo polivalente in campo di calcetto con manto in erba sintetica. Nelle intenzioni dell’amministrazione, oltre alla realizzazione delle due piste per le bocce, vi è anche quella di costruire una tendostruttura, un campo coperto che renderebbe ancor più funzionale l’intero complesso di via Esperanto. L’esecutivo guidato da Pinto, infatti, dopo aver incassato l’importante appoggio della Provincia, si sta già mobilitando onde ottenere fondi che consentano la realizzazione della tendostruttura. “La struttura sportiva polifunzionale- ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Salvatore Auriemma- andrà incontro alle esigenze dei nostri ragazzi, che per anni non hanno potuto usufruire di un punto di aggregazione sul territorio e sono quindi stati costretti a spostarsi altrove”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.