Home > Appuntamenti > Mariglianella: ecco il ’Mamma Day’

Mariglianella: ecco il ’Mamma Day’

venerdì 7 maggio 2010, di Mariangela Barretta


Mariglianella. C’è anche la mariglianellese “Piazza Giovani d’oggi”, tra le sessanta piazze italiane che il prossimo 9 maggio ospiteranno il Mamma Day. La consueta kermesse organizzata dall’associazione Donneuropee-Federcasalinghe sarà dedicata quest’anno a due tematiche fondamentali: la sensibilizzazione contro gli infortuni domestici e la sicurezza stradale. Infatti, nella piazza realizzata nell’area dell’ex circumvesuviana, le federcasalinghe di Mariglianella guidate dalla presidente Anna Monda, allestiranno degli stand tematici visitabili dalle 9:00 fino alle 13:00. Inoltre, è prevista una sfilata di auto e moto storiche realizzata in collaborazione con il club Ams di Acerra, guidato dal presidente Giuseppe Laudano. Lo stesso Laudano, insieme alle federcasalinghe e all’unità di strada del Sert di Pomigliano D’Arco, sensibilizzeranno i giovani presenti a rispettare le regole del codice della strada, ad indossare il casco e a non guidare in stato di ebbrezza. Materiale informativo sarà distribuito anche dal camper del Sert, presente in piazza grazie alla sensibilità del dottor Francesco Cassese e del sociologo Giuseppe Esposito. A dare il via all’edizione 2010 del Mamma Day sarà il primo cittadino di Mariglianella, Felice Di Maiolo. L’appuntamento con la kemesse in onore della festa della mamma organizzato dalle Federcasalinghe-Donneuropee tra le strade di Mariglianella è giunto quest’anno alla seconda edizione; non certo casuale la scelta di spostare la location da Via Parrocchia a “Piazza Giovani d’oggi”: l’area resa accessibile al pubblico da pochi mesi, infatti, è considerata il simbolo di una città che sia attenta alle problematiche ed alle istanze dei cittadini.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.