Home > Politica > Ottaviano. Amministratori spreconi, le accuse dei sindacati

Ottaviano. Amministratori spreconi, le accuse dei sindacati

giovedì 13 maggio 2010, di Giovanna Salvati


Ottaviano. Ancora una volta la politica nella cittadina di pace la si fa solo ed esclusivamente con le affissioni pubbliche. Una guerra all’ultimo manifesto che più volte era apparsa sulle mura, e sotto gli occhi increduli di cittadini che commentano ancora una volta “ma perché non si confrontano dal vivo”. Ed è infatti uno degli interrogativi che anche questa volta emerge. Se prima era l’opposizione ad essere fantasma e ad apparire solo sulle pubbliche affissioni latitando invece una ferrea opposizione nelle sedi competenti, questa volta a scendere in campo contro il primo cittadino sono i rappresentanti dei sindacati quali Cisl, Cgl e Uil che accusano l’attuazione di una politica fatta di sprechi. “Nel momento di maggiore crisi economica che affligge il Paese – si legge nel manifesto - dove le famiglie non riescono ad arrivare a fine mese “l’ottima gestione” e l’amministrazione del comune di Ottaviano istituisce quattro nuovi posti di Dirigente con il “modico” costo di circa quattrocentomila euro annui. Anche se il bilancio dell’Ente potrebbe sopportare l’ingente spesa per la sola Dirigenza, una politica attenta, destinerebbe, per esempio la stessa somma all’aiuto alle famiglie disagiate, di munizione delle tasse comunali, ampliamento dei servizi alla persona ed alla collettività, rifacimento di strade dissestate”. Un iniziativa quindi completamente bocciata e che sottolinea la scelta di investire circa quattrocentomila euro annui per posizioni lavorative non condivise dai tre rappresentanti sindacali. “Condanniamo tale scellerata programmazione ed invitiamo i cittadini e tutte le associazioni che operano nel campo sociale del comune ad intraprendere ogni utile iniziativa civile – conclude il manifesto - a supporto dei cittadini più deboli, sensibilizziamo i consiglieri comunali in sede di approvazione di bilancio di previsione anno 2010 ad intervenire per evitare detti sprechi, denunciamo alle autorità competenti per una verifica tecnico contabile e per l’accertata lesione delle prerogative sindacali sugli atti adottati”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.