Home > Cronaca > San Vitaliano: vandali in azione

San Vitaliano: vandali in azione

venerdì 14 maggio 2010, di Mariangela Barretta


San Vitaliano. Il centro di aggregazione giovanile è stato fatto oggetto di un atto di vandalismo. Nottetempo, infatti, ignoti hanno scagliato due sassi contro una delle finestre della struttura sita in via Risorgimento, a pochi passi dalla casa comunale. Il danno è stato scoperto ieri pomeriggio da alcuni operatori sociali impegnati in attività culturali ed educative all’interno del centro, re-inaugurato solo pochi mesi fa dopo lunghi anni di abbandono ed inutilizzo. Ad essere colpita la finestra della stanza utilizzata dai volontari delle associazioni MarCuS e Laboratorio 51 per le attività dello sportello immigrati. Un atto di vandalismo che ha destato non poco sconcerto in città e che rilancia, drammaticamente, l’allarme sicurezza presso il centro di aggregazione giovanile. Gli operatori sociali, infatti, più volte hanno segnalato all’ente comune che durante le attività ludico-ricreative poste in essere all’interno della struttura, si introducono nella stessa diverse persone, con intenti non sempre pacifici. Tanto che, allorquando nel centro di aggregazione si svolgono attività che coinvolgono i bambini (come, ad esempio il progetto “Siamo aperti di pomeriggio”, che prevede assistenza post-scuola a bambini ed adolescenti, progetto curato da volontari della cooperativa “Ottavia”) gli educatori preferiscono chiudere il portoncino della struttura. Cosa che non è possibile durante i giorni di apertura dello sportello immigrati. Che si tratti di semplice goliardia o di una provocazione, l’atto di vandalismo al centro di aggregazione giovanile riporta prepotentemente all’attenzione un allarme sicurezza che ha portato, non molto tempo fa, all’emanazione di ‘ordinanze anti-capannelli’ emesse dal sindaco Antonio Falcone. Il primo cittadino, infatti, ha vietato di riunirsi in piazza Leonardo Da Vinci (piazza antistante la casa comunale e distante solo pochi passi dalla struttura vandalizzata) e di fare schiamazzi, pena multe salatissime.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.